Movimento 5 Stelle, gli iscritti premiano la proposta di Pallini e bocciano quella di Gubitosa

Gli iscritti della piattaforma Rousseau afferente al Movimento 5 Stelle hanno scelto i facilitatori nazionali e i progetti validi per il team del Futuro

Gli iscritti della piattaforma Rousseau afferente al Movimento 5 Stelle hanno scelto i facilitatori nazionali e i progetti validi per il team del Futuro. Per questa ultima categoria erano presenti anche due irpini in gara: Maria Pallini per l’area tematica Lavoro e famiglia e Michele Gubitosa per l’area imprese. Gli iscritti al movimento hanno dato credito alla proposta di Maria Pallini che entra nel Team del Futuro del Movimento 5 Stelle come facilitatrice nazionale.  Affiancherà il capo politico Luigi Di Maio insieme ad altri 11 facilitatori di altrettanti settori e ai 6 coordinatori designati per la parte più propriamente organizzativa.

La portavoce irpina, di 35 anni, al suo primo mandato in Parlamento e già capogruppo in Commissione Lavoro, ha battuto l’altro candidato, il deputato Claudio Cominardi, ex sottosegretario al Lavoro, ottenendo 9.650 preferenze contro gli 8.980 del collega e risultando la seconda più votata tra tutti gli aspiranti dopo Cioffi, facilitatore salernitano per le Infrastrutture e Trasporti.

“Sono contenta che gli iscritti abbiano apprezzato il progetto proposto da me e dal mio team, che ringrazio per l’impegno, la serietà e le competenze che hanno dimostrato in questi mesi. Ringrazio gli attivisti che ho conosciuto ed incontrato in giro per l’Italia, da cui ho tratto importanti spunti di riflessione. Loro restano per me un grande punto di riferimento. Ringrazio gli imprenditori, le parti sociali, le associazioni, il mondo del volontariato e gli interlocutori istituzionali con cui mi sono confrontata in maniera costruttiva e con cui intendo continuare un rapporto di proficua collaborazione. Ringrazio tutti i colleghi che mi hanno supportata e, in particolare, Claudio con il quale ho vissuto un confronto leale. Ringrazio il capo politico Di Maio per la grande occasione di partecipazione e di condivisione degli obiettivi che ci ha offerto. Ora inizia un’altra importante fase per il Movimento 5 Stelle, che affronterò con entusiasmo e responsabilità, mossa come sempre solo ed esclusivamente dall’agire per il bene dei cittadini. Andiamo avanti uniti in questa ri-organizzazione perché nuove sfide da combattere e da vincere ci attendono” dichiara Pallini.

La proposta dell’imprenditore-deputato Michele Gubitosa e il suo staff tra i quali figurava anche l’imprenditrice del vino Maura Sarno non è stata ritenuta valida dagli iscritti anche se per un soffio. E' passata la proposta di Gennaro Saiello, attuale consigliere regionale della Campania.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani, domenica 15 dicembre, alle ore 18 si terrà il primo evento con i nuovi facilitatori del Movimento 5 Stelle che saranno presentati dal capo politico Di Maio presso il Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Moscati, la rabbia del personale del Pronto Soccorso: "Non c'è nulla da festeggiare"

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

Torna su
AvellinoToday è in caricamento