rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Prata di Principato Ultra

Crollo Basilica Paleocristiana di Prata Principato Ultra: Grassi interroga il Ministro Franceschini

La Basilica è testimonianza unica dell’epoca paleocristiana e bizantina

Negli ultimi giorni di gennaio si è verificato un crollo nella Basilica paleocristiana dell’Annunziata a Prata Principato Ultra (AV), testimonianza unica dell’epoca paleocristiana e bizantina. La basilica risale all'epoca delle persecuzioni cristiane, dove i primi cristiani si rifugiavano per sfuggire alla caccia data loro dagli imperatori romani. Le catacombe sono state datate tra il II-III secolo d.C., mentre nella parte superiore si trovano gli affreschi di epoca bizantina più tarda (VI-IX secolo d.C.). La basilica è aperta al pubblico e vi si celebrano anche i matrimoni. Sulla vicenda è intervenuto il senatore della Lega Ugo Grassi che ha presentato interrogazione al Ministro della Cultura Dario Franceschini.

 “I danni architettonici sono ingenti, - si legge nel documento inoltrato dal senatore Grassi - è crollato infatti l’ipogeo della Basilica. A crollare precisamente è stato un costone tufaceo, probabilmente a seguito di infiltrazioni di acqua piovana. Alcuni visitatori hanno lanciato l’allarme in quanto hanno scoperto alle spalle dell'altare dei cumuli di pietre e detriti. – denuncia l’interrogazione al Ministro della Cultura - Nella Basilica, che è di proprietà della curia di Avellino e sottoposta a vincolo dalla Soprintendenza di Avellino e Benevento, ci sono importantissime testimonianze dell'arte bizantina.

Il rischio adesso è che la frana possa estendersi anche alla parte superiore della basilica, che è ricoperta con affreschi di epoca bizantina, - scrive Grassi chiedendo a Franceschini - se intenda attivare con la massima urgenza la procedura per la messa in sicurezza della Basilica che rappresenta un tesoro inestimabile del patrimonio artistico irpino e costituisce una tra le più rilevanti testimonianze dell'epoca paleocristiana in Campania e nel mondo. - il senatore della Lega si chiede inoltre - se sia stato programmato il sopralluogo dei tecnici della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino, per accertare le cause del cedimento e studiare gli interventi opportuni per salvare l'ipogeo”.

E’ quanto si legge nel testo dell’interrogazione presentata dal senatore Ugo Grassi e indirizzata al Ministro della Cultura sul crollo di un costone tufaceo all’interno della basilica paleocristiana di Prata Principato Ultra (AV).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo Basilica Paleocristiana di Prata Principato Ultra: Grassi interroga il Ministro Franceschini

AvellinoToday è in caricamento