menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovanni Mammone è il nuovo primo presidente della Cassazione

Lo ha nominato all'unanimità il plenum del Csm

Il nuovo primo presidente della Cassazione è Giovanni Mammone, che attualmente è il segretario generale della Suprema Corte. Lo ha nominato all'unanimità il plenum del Csm in una seduta straordinaria presieduta dal Capo dello Stato. Originario di Avellino, 67 anni, Mammone è stato in passato consigliere del Csm eletto nel gruppo di Magistratura Indipendente.

È stato prima Pretore di Monsummano Terme, poi Giudice del Tribunale di Pistoia e Pretore del lavoro di Roma. Dal 1991 è stato componente dell’Ufficio Studi del C.S.M. Attualmente è addetto alla Corte di Cassazione come magistrato di appello all’Ufficio del Massimario ed è applicato alla Sezione Lavoro.
È stato componente del Comitato scientifico per la Formazione del C.S.M. Collabora con importanti riviste giuridiche (Giustizia civile, Rivista italiana di diritto del lavoro) ed opere collettanee (Commentario alle leggi sul lavoro, a cura di Grandi e Pera, I e II edizione, Padova, 1996 e 2001). Ha pubblicato alcune monografie (Salute, territorio, ambiente, Padova, 1986; Igiene e sicurezza dell’ambiente di lavoro, Milano, 1993). Assieme ad Enrico Dini è autore de I provvedimenti di urgenza nel diritto processuale civile e nel diritto del lavoro, VI e VII edizione, Milano, 1993 e 1997).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento