menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Italia tira la volata: "Noi il cambiamento con un candidato sindaco giovane"

Presentati tutti i membri della lista per le elezioni comunali

Il centrodestra è unito. Il concetto è stato ribadito anche durante la presentazione di Forza Italia, motore in Irpinia della coalizione per le amministrative. Lega, Udc – Noi con l’Italia, Rivoluzione Cristiana ma anche la stessa Fratelli d’Italia avevano dato l’assenso su Sabino Morano. Poi sappiamo tutti cosa è successo il giorno dopo. Ormai interessa poco, ma per Cosimo Sibilia e per Pietro Foglia che hanno portato avanti le trattative di coalizione preme fare chiarezza, onde evitare malintesi e ricostruzioni non veritiere. Il coordinatore provinciale Sibilia sul punto dice: “Certo, avevamo preparato 4 liste e una si è sfilata. Avevamo raggiunto un’intesa anche faticosa su Morano, proprio perché Fratelli d’Italia aveva posto dei paletti. La desistenza è di chi ha una percentuale minima e voleva condizionare l’intera coalizione”. Ora con la campagna elettorale in corso, si guarda alla città.

“Sentiamo spesso dire spazio ai giovani. Forza Italia crede fermamente nel cambiamento. La prova? Il candidato sindaco è Sabino Morano, 37 anni, L'operazione di vero rinnovamento noi l’abbiamo messa in campo Dall'altra parte, invece, c'è la restaurazione e la riproposizione di tutti coloro che hanno condotto la città in questo stato ed anche per questo dico che le colpe non sono tutte del sindaco Foti” annuncia il deputato Sibilia.

A far galvanizzare la platea ci pensano le parole di Pietro Foglia che chiede a Pizza, candidato sindaco del centrosinistra di avere risposte su un punto: “Dice che sarà autonomo? Bene, allora se dovesse, ipotesi remota, vincere, abbia il coraggio di comunicare prima del voto la composizione della sua giunta”. Ma non è finita..

“Il centrosinistra, che si presenta come il rinnovamento, sta cominciando anche a dare delle patenti di intelligenza. Ricordavo che in Irpinia ed in Campania lo facesse uno solo che sta sempre da quella parte. Evidentemente, le frequentazioni del candidato Pizza in Alta Irpinia stanno influendo. Quelle 7 liste racchiudono tutto ciò che c’era al Comune”. Infine nel mirino il consigliere regionale Maurizio Petracca: “E' un consigliere regionale per caso, un apolide della politica che dovrebbe avere il suo comitato elettorale nel Tunnel, un'opera che lui ha voluto e che ancora oggi, non conclusa, sta creando tanti disagi alla città. Confido nell'intelligenza degli elettori di Avellino che sapranno riconoscere lo sforzo fatto, e non è stato facile, per tenere insieme tutti e per proporre alla città una lista fatta di giovani volenterosi e capaci”.

Tocca a Sabino Morano presentarsi: “Quello che c’è contro di noi non è un’armata, ma una nave della speranza, con gente che se perde ha finito per sempre”. Illustra poi la città del centrodestra “Noi vogliamo fare di Avellino una perfetta Smart city. Loro mettono insieme di tutto, dalla destra storica ad An. Noi vogliamo fare di Avellino una città sicura. Proponiamo un responsabile della sicurezza nelle periferie. E poi il decoro urbano ed il commercio. Voglio stringere la mano a tutti gli esercenti, sono eroi. Lavorano da 20 anni con l’amministrazione contro.Vinciamo anche per Pizza. Se vince ha finito di vivere: per prendere un caffè la mattina dovrà chiedere il permesso a 7 liste, 5 partiti e 8 capibastone”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento