menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni europee, Pecchia: "Un onore affiancare Berlusconi e rappresentare Forza Italia"

Militante, ha le idee ben chiare e si propone per rappresentare l'Irpinia a Bruxelles

Debutta ufficialmente da candidata alle Europee la 27enne Antonella Pecchia. E’ in lista con Forza Italia per la circoscrizione Campania, Abruzzo, Puglia, Molise, Basilicata e Calabria. E' sicuramente la più giovane della lista ma probabilmente anche tra tutti i candidati in corsa per un seggio al Parlamento Europeo. E’ una forzista convinta. “Ho sempre ammirato il presidente Berlusconi – dice la candidata – Sono di un’altra generazione e questa mia candidatura testimonia che la militanza alla lunga premia. Per me è un onore affiancare Berlusconi in questa avventura europea. Proverò una emozione grandissima nello scrivere sulla scheda Berlusconi – Pecchia”. La praticante avvocato, originaria di Avella viene presentata alla stampa dal coordinatore provinciale Cosimo Sibilia. “Il nostro partito è convinto quando dice che vuole investire sui giovani, gli altri lo dicono, noi lo facciamo. - dice il deputato - Sono molto contento che il coordinamento nazionale abbia accettato di buon grado la mia proposta. Pecchia ha tutte le potenzialità per essere protagonista in questa campagna elettorale. La sosterremo tutti compatti. Crediamo in una sua buona affermazione”.

Non è una candidatura da poco. La giovanissima, consapevole del collegio ampio, sta già fissando vari incontri anche con altri candidati, vista la possibilità di poter esprimere tre preferenze. A Bruxelles già c’è stata qualche mese fa. Ha avuto modo di assaporare il clima che si respira. “Faccio parte di quella che viene definita la generazione Erasmus e forse per questo motivo mi è venuto spontaneo accettare la candidatura per il Parlamento Europeo” La Pecchia conosce ben quattro lingue straniere, attiva nell’associazionismo e militante dalla prima ora di Forza Italia. “Sono lusingata per la scelta del partito, ci ho sempre messo la faccia anche nei periodi peggiori. Non sventolo la bandiera a seconda dei sondaggi. Forza Italia è nel mio cuore. Berlusconi vuole che ci sia un'Europa diversa, che cambi: un sovranismo europeo, non un sovranismo nazionale".

Il carisma non manca ad Antonella e ringrazia, anche il compianto Pietro Foglia, scomparso prematuramente: “Per me è stato un esempio e i suoi insegnamenti in questa difficile tornata elettorale mi torneranno utili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento