De Luca (Pd): "Ringraziamo De Mita per la vittoria del centrosinistra"

Spera in una fine delle lotte intestine nel partito richiamando ad un senso di responsabilità anche i deputati. "Non dobbiamo trascinarci in un congresso infinito. Dimostriamo maturità, facciamo proposte per l'Irpinia"

Sconfitto alle elezioni. Enzo De Luca del Partito Democratico, ex senatore si lecca le ferite. Ma ha ancora la forza di andare avanti nonostante il colpo: un secondo posto in lista che gli sta stretto. Ma cerca di far capire l'opposto. " Impiegherò il massimo impegno nell'esclusivo interesse del partito e non di una parte. Mi sento ancora Senatore della Repubblica forte delle sollecitazioni ricevute nel candidarmi".

Ma fa effetto sentir nominare Ciriaco De Mita dalla sua bocca: " Lo dobbiamo ringraziare. Io lo posso dire, essendomi contrapposto a lui negli anni scorsi, ma non vedo alcuno scandalo nella sua scelta, possiamo dire anzi che la rottura nell'area moderata ci ha permesso di vincere.Bisogna avere rispetto per personalità che hanno fatto la storia di questo Paese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spera in una fine delle lotte intestine nel partito richiamando ad un senso di responsabilità anche i deputati. "Non dobbiamo trascinarci in un congresso infinito. Dimostriamo maturità, facciamo proposte per l'Irpinia e non viviamo nell'assillo di andare a vedere chi ha vinto e chi ha perso. Ora bisogna lavorare per far prevalere l'azione di governo a livello generale evitando di schierarsi con qualcuno di formare conventicole. Non possiamo dare un messaggio sbagliato ai giovani, bisogna invece rimettere il Mezzogiorno al centro, insieme al recupero del concetto di rappresentanza perché non possiamo avere più nominati nemmeno tra i capilista. E poi le Primarie che vanno fatte per tutti e ad ogni livello, il Pd non è più il partito di qualcuno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento