Coronavirus, Pionati: "Il virus non si ferma con le sparate di De Luca"

Per il segretario nazionale di Alleanza di Centro servono tamponi a tappeto

“Dopo Mondragone, Avellino: nove contagi nelle ultime ore e la rianimazione del Moscati che riapre i battenti. Ecco a cosa portano le sparate di de luca, impegnato a inondare il web con i suoi sermoni invece di lavorare ad una sanità colabrodo. Stia attento il governatore sceriffo: fino ad ora il covid ci ha risparmiati, ma se le cose dovessero cambiare non è certo con le sue battute da cabaret che verrà fermato. Servono tamponi a tappeto e una prevenzione seria a presidio dei territori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo afferma, in una nota, il segretario nazionale di Alleanza di Centro, Francesco Pionati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon si prepara ad aprire a Mercogliano: previste 70 assunzioni

  • Chiude per lavori la galleria di Solofra: i giorni e gli orari

  • Ferragosto, le giostre si trasferiscono a Piazzale degli Irpini

  • Giovanissimo irpino muore in vacanza in Calabria

  • Emergenza idrica in Irpinia, la lista dei comuni senza acqua aggiornata al 30 luglio 2020

  • Coronavirus a Volturara, effettuato tampone su caso sospetto: l'annuncio del sindaco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento