Coronavirus, Pionati: "Il virus non si ferma con le sparate di De Luca"

Per il segretario nazionale di Alleanza di Centro servono tamponi a tappeto

“Dopo Mondragone, Avellino: nove contagi nelle ultime ore e la rianimazione del Moscati che riapre i battenti. Ecco a cosa portano le sparate di de luca, impegnato a inondare il web con i suoi sermoni invece di lavorare ad una sanità colabrodo. Stia attento il governatore sceriffo: fino ad ora il covid ci ha risparmiati, ma se le cose dovessero cambiare non è certo con le sue battute da cabaret che verrà fermato. Servono tamponi a tappeto e una prevenzione seria a presidio dei territori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo afferma, in una nota, il segretario nazionale di Alleanza di Centro, Francesco Pionati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Monteverde a "L'Eredità"

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Emergenza Coronavirus, il presidente De Luca ha firmato l’ordinanza

  • Apre alle 5 del mattino, i carabinieri chiudono l'American Bar

  • Shock a Mercogliano, 29enne trovato impiccato a un albero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento