Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Consiglio Comunale Avellino, il caos continua: Luigi Urciuoli annuncia l'abbandono dell'Assise

Non mancano le polemiche sui punti all'ordine del giorno, con la seduta che viene sospesa per mancanza del numero legale

Un Consiglio Comunale infuocato, come sempre, quello di Avellino. A tenere banco, alla seduta odierna, il caso relativo all'annuncio del consigliere Luigi Urciuoli di non presenziare più all'Assise, in attesa di chiarimenti.

Ma il caos non finisce qui, perché l'amministrazione comunale dovrà fare i conti con i debiti fuori bilancio, tra cui quelli della recente calamità naturale abbattutasi sul capoluogo irpino nello scorso ottobre: in quell'occasione, le ditte ripulirono le strade della città dai detriti e dal fango causati dalla bomba d'acqua, per un valore complessivo di opere pari a circa 32.000 euro.

Approvata, invece, la rimodulazione dell'Imu, con 18 voti a favore e 4 contrari. Altro argomento caldo, infine, la mancata convocazione della Commissione Toponomastica, richiamata dal consigliere Dino Preziosi (La Svolta) e necessaria per l'intitolazione della strada al giudice Angelo Di Popolo. 

Il Consiglio Comunale si riunirà nuovamente domani per discutere i restanti punti all'ordine del giorno. Come, infatti, già capitato più volte in precedenza, la seduta è stata, infatti, sospesa per mancanza del numero legale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale Avellino, il caos continua: Luigi Urciuoli annuncia l'abbandono dell'Assise

AvellinoToday è in caricamento