Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Membri giunta si dimettono: Foti è corsa ad ostacoli per rimanere in sella

Vuole ripartire da zero il primo cittadino, puntare eventualmente su priorità ben precise e capire nell'assise chi vuole starci

Una corsa ad ostacoli in vista del 5 settembre. Paolo Foti sta rimettendo le sue caselle a posto per restare sindaco della città di Avellino. Il primo sacrificio l'ha chiesto ai suoi stessi uomini di giunta: rimettere il mandato in modo da poterle ufficializzare in sede di consiglio comunale dove si aprirà sicuramente un dibattito sulla questione politica. Accontentato il primo cittadino. Ora si parte da zero. Puntare eventualmente su priorità ben precise e capire nell'assise chi vuole starci. Una strada questa che agli occhi di molti può sembrare inverosimile ma servirebbe almeno a far ripartire una città in uno stato di asfissia totale.Un paletto però sarebbe stato fissato: elezioni nella primavera 2017. Foti vuole un mandato a tempo. Non sarà semplice vista la variegata natura dei gruppi consiliari. Ma tentar non nuoce. E' l'ultimo tentativo per evitare il commissariamento che produrrebbe effetti devastanti per molti, ma la miglior strada per altri. Si apre, quindi, all’ennesimo rimpasto e si continua a lavorare per un accordo di larghe intese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Membri giunta si dimettono: Foti è corsa ad ostacoli per rimanere in sella

AvellinoToday è in caricamento