rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Caldoro: "Gli avellinesi si stanno facendo mettere i piedi in testa da un salernitano"

L'ex governatore della Campania Stefano Caldoro, fa una riflessione sul momento che l'Irpinia vive rispetto alle decisioni prese dall'attuale governatore Enzo De Luca

L’ex governatore della Campania Stefano Caldoro, in occasione della visita ad Avellino per presentare con Stefania Craxi e il suo delfino locale Domenico Gambacorta il libro “La notte di Sigonella” fa una riflessione sul momento che l’Irpinia vive rispetto alle decisioni prese dall’attuale governatore Enzo De Luca.

“Mi meraviglio della classe dirigente avellinese che ha deciso di farsi mettere i piedi in testa da qualcun altro in questo caso da un uomo di Salerno, Avellino perchè deve avere i rifiuti degli altri quando può farcela da solo” – esordisce il leader dei socialisti di centrodestra in merito alla paventata apertura di discariche (notizia che non trova conferma ndr) in Irpinia.

Poi nel mirino finisce l’area pilota dell’Alta Irpinia: “E’ un progetto che ho voluto io, nell ‘alta irpinia, non l’ha fatto qualcuno oggi, ha avuto un brusco blocco nel Cipe di dicembre perchè non è stato inserito tra i finanziati, è stato rimandato, qualcuno dice addirittura bocciato da De Vincenti. La verità è come hanno preso in mano loro la Regione hanno fatto fallire un’eccellenza”.

Stesso discorso per la questione Air che tiene banco in Irpinia: "Come si fa ad eliminare un manager (Preziosi) che ha portato l'azienda a livelli positivi? L'unico motivo è squisitamente politico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldoro: "Gli avellinesi si stanno facendo mettere i piedi in testa da un salernitano"

AvellinoToday è in caricamento