menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio approvato con maggioranza bulgara

A palazzo Caracciolo, il clima è certamente più sereno ma c'è ancora molto da lavorare

Il Bilancio è stato approvato con maggioranza bulgara. Domenico Gambacorta passa con 70 voti a favore ed un solo astenuto. 

Ecco le dichiarazioni di Caterina Lengua esponente PD, numero 2 all'Ente Provincia:

"In un clima di concordia e collaborazione si svolge l'Assemblea dei sindaci per l'approvazione del bilancio della Provincia di Avellino. Prosegue l'impegno del Presidente e del Vicepresidente".

Adesso, a palazzo Caracciolo, il clima è certamente più sereno ma c'è ancora molto da lavorare. Le minacce di ritiro delle deleghe ai rappresentanti del PD in seno alla "giunta provinciale" da parte del Presidente Domenico Gambacorta, anche Sindaco di Ariano Irpino, hanno certamente lasciato il segno.

Le strategie di Forza Italia

Forza Italia, inoltre, non aveva nessuna intenzione di far assumere la presidenza alla Lengua se Gambacorta avesse lasciato. Non dimentichiamo, infatti, che l'esponente del partito di Silvio Berlusconi era in corsa per una candidatura alle prossime Politiche e avrebbe dovuto decidere se dimettersi da Sindaco e di conseguenza da Presidente della Provincia in quanto, quest’ultime, sono cariche incompatibili con il "correre" per uno "scranno" in Parlamento. Le news odierne confermano che Gambacorta ha deciso di rimanere in carica ma non si può escludere che possano verificarsi "stravolgimenti" nel prossimo futuro. Al momento, l’unico fatto tangibile  è l’approvazione del Bilancio, avvenuto con grandi numeri e grande soddisfazioni da parte del Presidente e della Vicepresidente.

Come saranno utilizzati i fondi

Passando ai numeri, lo squilibrio di bilancio è risultato essere di 14 milioni di euro, soldi che saranno coperti con l'avanzo di amministrazione. Sono stati appostati in bilancio 3 milioni per l'edilizia scolastica, 2 milioni per la viabilità ordinaria, 1,4 per consentire ai comuni di dotarsi delle certificazioni per gli edifici scolastici. 500mila euro destinati agli edifici patrimonio della Provincia; 400mila euro saranno utilizzati per gli impianti di gestione rifiuti e, infine, 60mila euro saranno destinati all'Oasi di Conza della Campania. Altri 7 milioni di euro, poi, arriveranno dal Patto per la Campania e saranno utilizzati per la viabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento