rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Politica

Avellino Summer Festival, Giordano: "Organizzazione affidata a un'agenzia di ristorazione convertitasi per l'evento!"

Il consigliere di minoranza afferma che il sindaco ha reso pubblico il programma senza ancora aver firmato i contratti con gli artisti: "Ha favorito un'azienda che legittimamente si è rivolta all'agenzia esclusivista degli artisti!"

"Ecco come è possibile che artisti del calibro di Achille Lauro e Tananai si siano esibiti ad Avellino tramite una ditta che fino al 16 agosto era specializzata nella ristorazione," ha esordito Nicola Giordano, consigliere del Comune di Avellino, in un video condiviso sul suo canale Facebook. "Stiamo realizzando questo video per chiarire alcuni aspetti relativi all'estate. L'avvio di questo programma, ricco di manifestazioni ed eventi, ma anche molto costoso, ha comportato una spesa di 1.100.000 € per la città di Avellino. Questi fondi sono stati prelevati esclusivamente dal bilancio cittadino, a discapito dei servizi pubblici, per finanziare questa grande manifestazione canora. Ma da dove provengono questi soldi? Essi derivano dall'extra gettito dell'IRPEF, poiché il sindaco di Avellino ha aumentato le tasse per 10 anni al fine di creare un budget significativo per finanziare questo evento. Ma questo è un argomento che mettiamo da parte. Quello di cui desideriamo parlare riguarda ciò che è al centro dell'attenzione della stampa locale e delle questioni amministrative di questa gestione incerta."

Il sindaco di Avellino ha approvato il 29 maggio 2023 un progetto esecutivo per l'Avellino Summer Festival, un progetto ambizioso che ha portato grandi concerti in piazza. Tuttavia, Giordano afferma che il sindaco ha reso pubblico il programma senza ancora aver firmato i contratti con gli artisti: "È importante, in questa fase, sistemare le date," sottolinea Giordano. "Potrebbe sembrare una dimenticanza, ma in realtà ha favorito un'azienda, che legittimamente si è rivolta all'agenzia esclusivista di questi artisti, la World Music, e il 22 giugno ha sottoscritto il mandato per il concerto del 16 agosto in Piazza Libertà."

Secondo il consigliere di minoranza, questa situazione solleva una domanda legittima: "Perché il sindaco ha pubblicato il programma prima di firmare i contratti con gli artisti? Questa situazione ha creato l'opportunità per una impresa di Avellino di aggiudicarsi l'organizzazione completa dell'evento per 286.000 €. Tutto ciò è accaduto poco dopo che l'azienda, originariamente focalizzata fino al 22 giugno solo sulla ristorazione, ha annunciato la sua iscrizione per altra attività solo il 3 agosto presso la Camera di Commercio." Dubbi legittimi che, ora, vengono indirizzati verso le stanze di Palazzo di Città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino Summer Festival, Giordano: "Organizzazione affidata a un'agenzia di ristorazione convertitasi per l'evento!"

AvellinoToday è in caricamento