Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Stir, D'Agostino: "Basta rifiuti a Pianodardine"

E' polemica sull'ordinanza emessa dal presidente Gambacorta per scongiurare l'emergenza rifiuti

"Due mesi fa è stata rimossa la prima ecoballa dal sito di Taverna del re per dare l'avvio alla prima grande operazione di bonifica ambientale in Campania, coinvolgendo anche la Valle del Sabato. Apprendiamo ora che cento tonnellate di frazione organica al giorno arriveranno allo Stir di Pianodardine in ragione di una decisione che va in direzione opposta alla bonifica di un'area per troppo tempo caratterizzata dalla presenza di rifiuti e dai disagi conseguenti arrecati ai residenti della zona."

E' quanto afferma Angelo D'Agostino, deputato di Scelta Civica e componente della Commissione ambiente della Camera. Il parlamentare si dichiara totalmente contrario all'ordinanza della provincia di stoccare i rifiuti presso lo Stir di Pianodardine per scongiurare un'emergenza.

"Da diversi anni - prosegue D'Agostino - i cittadini e gli amministratori della Valle del Sabato si battono per risanare un'area con cattivi odori ed emissioni che condizionano la vita di chi vi risiede. E' auspicabile, pertanto, che le istituzioni competenti trovino soluzioni alle emergenze che si susseguono, escludendo definitivamente Pianodardine dai siti nei quali portare la spazzatura dell'Irpinia e della Campania."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stir, D'Agostino: "Basta rifiuti a Pianodardine"

AvellinoToday è in caricamento