Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Meteo

In arrivo il maltempo: attese piogge e temporali

La tendenza per la prossima settimana

DOMENICA GRADUALE PEGGIORAMENTO. Già sul finire della settimana il tempo comincerà a peggiorare sulle regioni occidentali per l'avvicinamento di un fronte atlantico che innescherà un umido flusso di Scirocco intorno all'Italia. Si tratterà di una perturbazione piuttosto organizzata e pilotata da un vortice già in gestazione in queste ore tra Islanda e Scozia che tra le ultime ore della settimana e le prime di quella successiva sarà causa del peggioramento destinato al Mediterraneo centrale e a parte dell'Italia.

LUNEDÌ MALTEMPO AL NORD E MEDIO-ALTO TIRRENO. Nella giornata di lunedì il transito della perturbazione coinvolgerà sin dalle prime ore della giornata gran parte delle regioni settentrionali con piogge e rovesci diffusi che dal Nordovest si sposteranno verso il Triveneto e potranno risultare anche forti e temporaleschi, specie a nord del Po, mentre sulle vette alpine cadranno i primi fiocchi di neve fin verso i 2500m su quelle occidentali. Possibili nubifragi su Liguria, alto Piemonte, est Valle d'Aosta, Lombardia, ovest Emilia, poi verso sera anche su Trentino, alto Veneto e Friuli Vg. Nel mirino del maltempo rientreranno parte delle regioni tirreniche, con piogge e temporali in intensificazione in giornata prima in Toscana poi sul Lazio, in tarda serata anche sull'alta Campania. Qualche pioggia in arrivo anche in Sardegna. E' invece destinato a migliorare il tempo sull'estremo Nordovest, il primo ad uscire dagli effetti della perturbazione atlantica, con fenomeni in attenuazione in giornata e tendenza a schiarite. Le regioni meridionali e quelle adriatiche rimarranno ancora in condizioni di maggior stabilità, con tempo più soleggiato e clima caldo sul versante adriatico. Venti sostenuti di Scirocco tendenti a provenire da Maestrale in Sardegna.

Meteo Italia lunedì
Meteo Italia lunedì

MARTEDÌ RESIDUI DISTURBI IN UN CONTESTO PIU' SOLEGGIATO. La perturbazione continuerà a spostarsi verso levante e darà luogo ad un po' di instabilità sul Triveneto con qualche rovescio. Il ramo meridionale del fronte si porterà invece sul basso Tirreno, distribuendo anche in questo caso alcune piogge, mentre sul resto d'Italia si assisterà probabilmente ad una pausa più stabile. Ma poco duratura, poiché un nuovo fronte in arrivo dal Nord Atlantico potrebbe innescare un incremento dell'instabilità sulle Alpi occidentali e Liguria.

TENDENZA DA META' SETTIMANA. Il nuovo fronte nord atlantico potrebbe scivolare rapidamente verso le nostre regioni centro-meridionali a metà settimana, dove distribuirà qualche fenomeno, mentre dall'Europa occidentale non è escluso un rinforzo dell'anticiclone che potrebbe inglobare gran parte del Mediterraneo centrale e dell'Italia nella seconda parte della settimana, dando luogo a condizioni più stabili. Si tratta però di una tendenza e non di una previsione definitiva, data la distanza temporale, e in quanto tale necessita di ulteriore conferme e analisi. Non sono escluse quindi modifiche nei prossimi giorni, vi consigliamo di seguire gli aggiornamenti.

Segui gli aggiornamenti su 3BMeteo partner Citynews

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo il maltempo: attese piogge e temporali

AvellinoToday è in caricamento