rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
mobilità

Avellino-Napoli in treno: incontro a Napoli tra la Regione e i sindaci

Vertice col presidente della Commissione regionale Trasporti Luca Cascone

Grande attesa per la corsa Avellino-Napoli. Dall'11 settembre, per due mesi, i pendolari potranno usufruire della tratta ferroviaria sperimentale per raggiungere il capoluogo Campano.
La speranza dei sindaci dei Comuni interessati è che il servizio sia accolto con favore dai cittadini affinché possa continuare. Ieri nel corso dell' incontro convocato a Napoli dal presidente della Commissione regionale Trasporti Luca Cascone erano presenti gli amministratori dei Comuni di Avellino, Solofra e Montoro, l'ingegnere Alberto De Sio dell'Air e il responsabile commerciale di Trenitalia, Eugenio Stanco.
L'auspicio di tutti è che le corse vengano raddoppiate. Una corsa al giorno è infatti poca cosa rispetto alle esigenze dei tanti che ogni giorno raggiungono per i motivi più disparati la città partenopea. Per il momento infatti il treno partirà da Avellino alle 6.20; poi Solofra 6.33; Montoro 6.47; Napoli 7.50. Il rientro: Napoli 17.02; Montoro 18.05; Solofra 18.17; Avellino 18.30.

Ci vorrà quindi un'ora per raggiungere Napoli dal capoluogo di provincia, dunque coloro che beneficeranno di più del servizio su treno sono proprio i comuni di Solofra e Montoro che potranno così evitare di recarsi ad Avellino per prendere l'autobus che porta al capoluogo di Regione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Napoli in treno: incontro a Napoli tra la Regione e i sindaci

AvellinoToday è in caricamento