menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Avellino, proroga del divieto di abbruciamento dei vegetali fino al 30 giugno

Ecco l'ordinanza n.200 firmata in data odierna dal sindaco Festa

Il Comune di Avellino ha prorogato, in data odierna, il divieto di abbruciamento dei residui vegetali fino al 30 giugno.

I dettagli dell'ordinanza

E' arrivata oggi la firma, da parte del sindaco Gianluca Festa, dell'ordinanza n.200 con cui viene ordinata: "La proroga del divieto totale di abbruciamento di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all'esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, negli orti, giardini, parchi pubblici e privati su tutto il territorio comunale fino al 30/06/2020".

Inoltre: "L'inosservanza delle misure di cui al punto 6 dell'ordinanza in epigrafe richiamata sarà punita con una sanzione amministrativa pecuniaria che va da € 25,00 ad € 500,00, stabilendo una somma minima pari a 250,00".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento