Eventi

Sponz Fest 2023: il programma ad Andretta con lo swing infuocato di RAY GELATO & THE GIANTS e tanto altro

Fino al 27 agosto in Alta Irpinia

Dopo l’inaugurazione a Sant’Andrea di Conza, prosegue Come li pacci, la nuova edizione dello Sponz Fest 2023, ideato e diretto da Vinicio Capossela, che quest’anno festeggia il decennale dalla sua creazione e si svolgerà fino al 27 agosto in Alta Irpinia.

Lunedì 21 agosto il Fest approda ad Andretta.

Si comincia in mattinata dalle ore 10 alla Casa di Ter con Una, Nessuna, Centomila: le vie dell’arte sono infinite, performance di art-terapia condotta da Teresa Cella, medico-artista e psicoterapeuta a Firenze, con esperienza di art-terapia. Dionisiaco e apollineo vanno a confronto nella esperienza di fare arte, per dipingere come li pacci con Dionisio e disegnare come gli dei con Apollo. (Fogli, pennelli, colori a tempera o acquerelli disponibili in loco. Prenotazione consigliata: 335 561 4422 – Max 10/12 partecipanti )

Alle ore 18 in piazza Cavalier Russo le Sponz-ine “in ballo” presentano La cattiva educazione, storie di finta paccia, di internamento vero e della “follia salvifica” che ci dà la forza di sperare.

Michela Morano introduce una serie di letture a tema. Si comincia con Sara Gatta che legge Kόρη (ho perso la testa), da un testo di Rossella della Vecchia a compendio dell’omonima scultura di Maria Rachele Branca, e poi Alessandra d’Ascoli legge Non ne usciamo vive di Serena Piccoli, Michela Morano interpreta un testo liberamente tratto dal monologo di Paola Cortellesi Mi chiamo ValentinaSara Guglielmo legge Canto delle donne di Alda Merini, Elvira Antonia Miele legge Sono tanto brava di Sibilla Aleramo e Michela Acocella legge Combattente di Alfredo Rapetti e Federica Abbate.

Infine, la coreografia di Antonella Casale (scuola di danza Arcobaleno) sulle note de La Cattiva educazione di Vinicio Capossela e Margherita Vicario e le conclusioni affidate a Sara Guglielmo Lina Miele, rispettivamente Assessora alla culturae Consigliera comunale del Comune di Andretta.

Alle ore 19 spazio a La vita ritorna come un tumulto, omaggio a Pasquale Stiso nel centenario della nascita, presso la sua abitazione, a cura di Paolo Speranza e Franco Fiordellisi con Teresa Stiso, Sandro Abruzzese, Paolo Speranza e Vinicio Capossela.

La fanfara balcanica infuocata e appassionata dei Fan Fath Al attraversa poi le strade del paese, accompagnando il pubblico verso piazza F. Tedesco dove arriva anche la ripristinata Golondrina, il bar con musica a ruote per l’occasione riabbigliato a nave dei folli. La serata si apre alle ore 20.30 con il concerto di The Top, seguito dal live energetico e trascinante di Ray Gelato & The Giants - The Godfather of Swing. Un concerto di swing indiavolato del consumato sacerdote del culto di Louis Prima, cantante sassofonista e autore definito “uno degli ultimi grandi intrattenitori jazz”, che ha calcato prestigiosi palcoscenici in tutto il mondo in oltre 25 anni di carriera. Ospiti d’eccezione, Vinicio Capossela e l’ormai leggendario cantante a tenore Cicc’ Bennett.

Concludono la serata le incursioni musicali dei “Pazzi di strada” Mago Wonder, Andrea Tartaglia, Fan Fath Al e Falco Leo Maldonado y sus amigos.

Sponz Fest è programmato e finanziato dalla Regione Campania (fondi POC 2014-2020) attraverso la Scabec – Società Campana Beni Culturali, ed è prodotto dall’Associazione Sponziamoci, La Cupa e International Music and Arts (IMARTS), in collaborazione con i Comuni di Andretta, Aquilonia, Calitri e Sant’Andrea di Conza.

Per info e aggiornamenti sul programma: www.sponzfest.it

Tutti gli eventi dello Sponz Fest 2023 sono gratuiti, ad eccezione delle serate di venerdì 25 e sabato 26 agosto.

Prevendite su www.postoriservato.it al link https://bit.ly/sponzfest2023

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sponz Fest 2023: il programma ad Andretta con lo swing infuocato di RAY GELATO & THE GIANTS e tanto altro
AvellinoToday è in caricamento