Maurizio Micheli e Antonella Elia in Irpinia per lo spettacolo 'Il più brutto weekend della nostra vita'

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Lacedonia
  • Quando
    Dal 23/02/2018 al 23/02/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

MAURIZIO MICHELI, BENEDICTA BOCCOLI, NINI SALERNO e ANTONELLA ELIA. Sono loro il cast de Il più brutto week end della nostra vita, in scena oggi, venerdì 23 febbraio 2018, presso il Teatro di Lacedonia.

Questa sera sul palco del massimo cittadino una bella squadra di attori si esibirà in una commedia molto divertente che sta avendo un grande successo in molti teatri italiani.

TRAMA

I quattro protagonisti de Il più brutto week-end della nostra vita non si vogliono bene, non si stimano anzi si detestano e nutrono ognuno nei confronti degli altri una forma di intolleranza e di insofferenza a stento trattenute. Credono di innamorarsi ma non si innamorano, credono di divertirsi ma si annoiano, provano a cambiar vita ma non ci riescono. In realtà nessuno ama chi crede di amare e senza rendersene conto vivono una vita dominata da un’unica irrefrenabile passione: quella per sé stessi. Malgrado e forse grazie a tutto questo si tratta di una commedia molto divertente perché l’amore può far sognare con i suoi chiari di luna, le stelle d’argento, le passeggiate mano nella mano; l’odio, invece, quando non provoca tragedie irreparabili può fare anche molto ridere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • A Montoro il primo campionato regionale "Tauras Trophy"

    • 18 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento