Pigiatura, vino cuotto e racconti: l'evento di Oscata in vita

  • Dove
    Oscata
    Indirizzo non disponibile
    Bisaccia
  • Quando
    Dal 04/10/2020 al 04/10/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

 Continuano gli eventi organizzati da Oscata inVita. Domenica 4 ottobre i promotori locali invitano a trascorrere nel piccolo borgo contadino di Oscata, situato nel comune di Bisaccia, una giornata all’insegna della conoscenza, del gusto e dell’ospitalità. Sarà una giornata dedicata all’uva, scandita dai ritmi lenti del lavoro dei campi, inebriata dai profumi del mosto ed arricchita da gustosi prodotti locali.

Il programma dell’intera giornata, con inizio alle 10:00, prevede attività dimostrative e partecipative in cui l’ospite, immergendosi in un contesto amichevole ed informale, avrà l’occasione di scoprire le abilità degli abitanti locali e le peculiarità delle loro tradizioni tipiche. I coltivatori locali sono pronti a mostrate tutta la propria maestria impiegata ogni anno nella cura delle loro vigne, illustrando a più curiosi le attrezzature utilizzate in passato e quelle ancora oggi in uso per la lavorazione e trasformazione dell’uva in vino, vino cotto ed acqua vite. Si effettuerà la pigiatura con i piedi immersi nei tini di una volta per poi osservare la paziente abilità degli abitanti locali nella preparazione del vino cotto, utilizzato in alcune ricette tipiche della tradizionale cucina alta-irpina.

Si ammirerà la destrezza delle massaie locali nella preparazione dei tarallucci al vino cotto, incantando gli ospiti ed incuriosendo i loro palati. Non mancheranno momenti di convivialità vissuti nel pieno rispetto delle disposizioni anti-covid. Saranno servite pietanze farcite con soffritto, patate e peperoni, accompagnate da migliaccio e da un bicchiere di vino locale rievocando il cibo disposto una volta sulla “spasa”, la classica tovaglia distesa nei campi. Nel corso del pomeriggio spazio alla socialità ed alla conoscenza del luogo con racconti letterari incentrati sulla vita nel borgo nel periodo della vregna (la vendemmia), sul folklore locale e sulla conoscenza dei progetti dell’associazione di promozione locale organizzatrice dell’evento. Sarà l’occasione per inaugurare l’orto sociale condotto da alcuni volontari, fonte di creatività ed occasione di relax. Insieme agli organizzatori saranno impiantati ortaggi di varia natura (fave, piselli, agli, cipolle, broccoli, finocchi e verze) spiegando le attività in programma per l’intera stagione.

L’evento rientra nella campagna di raccolta fondi di Oscata inVita. Sarà svolto in luoghi privati e principalmente all’aperto. Sarà obbligatoria la prenotazione ed il rispetto delle prescrizioni anti-covid. 15 euro a persona. Per info e prenotazioni: 3396714738 (Domenico) 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • A Montoro il primo campionato regionale "Tauras Trophy"

    • 18 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento