Lumanera in concerto per Mercogliano Beer Festival

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Mercogliano
  • Quando
    Dal 20/09/2019 al 22/09/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

A Mercogliano si festeggia la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno con un divertente e gustoso appuntamento.

Dal 20 al 22 settembre, dalle ore 18.00, lungo viale San Modestino, si terrà Mercogliano Beer Festival, una manifestazione organizzata per offrire il piacere di trascorrere tre serate in compagnia di un buon boccale di birra in virtù di un fenomeno di rivalutazione del mondo gastronomico e di tutte quelle novità che stanno interessando sempre di più il popolo della degustazione di qualità.

Un evento diretto non solo verso giovani curiosi ma pensato anche per una clientela più esigente e attenta che si è staccata dall’aspetto tradizionale di intendere questa bevanda ed è attratta da un nuovo modo di bere birra, un settore che oggi conta migliaia di consumatori così come tantissimi prodotti di qualità, provenienti da qualsiasi angolo d’Europa, che stanno conquistando il palato di molte persone oltre a rappresentare un veicolo di cultura nell’ambito di una gastronomia di nicchia.
Una manifestazione importante organizzata in un’Irpinia che si sta attestando, come un luogo dove presentare eventi legati alla cultura e alle tradizioni particolarmente vicina al mondo della gastronomia e della musica, che porterà la partecipazione di un grande flusso di pubblico non solo regionale ma soprattutto di turisti in cerca di eventi particolari.

La manifestazione prevede, nelle tre giornate di svolgimento, l’organizzazione di diversi momenti che daranno luogo a:
 Visite del pubblico nei vari stands sistemati lungo un percorso mirato all’interno della citta di Mercogliano.
 Organizzazione di spettacoli ed esibizioni di gruppi musicali.
 Degustazioni di di birra all’interno di tipiche ambientazioni allestite in termini originali lungo tutto il percorso.
 Organizzazione di un seminario per la conoscenza del mondo birraio e di un master per l’apprendimento della degustazione della birra e dell’abbinamento cibo-birra.
 Organizzazione di un area destinata alla promozione e vendita di prodotti gastronomici legati sia alle tradizioni locali che a culture straniere diverse, le quali presentano buone affinità con il gusto della birra.

Con quest’evento l’organizzazione vuole creare un appuntamento culturale che, sin dalla prima edizione e per le successive , unisca la gastronomia tipica alla musica e a un prodotto di qualità come la birra per favorire convivialità e socializzazione.

Tra le iniziative più attese sicuramente il concerto de La Lumanera, saranno loro ad aprire la kermesse, venerdì 20 settembre alle 21.00.

Biografia

La Lumanèra nasce nel giugno 2004. Musicisti irpini provenienti da diverse esperienze musicali trovano un linguaggio comune attraverso la musica folk del Sud Italia. Il nome del gruppo deriva da “‘a lumanèra “, termine usato nel borgo di Capocastello a Mercogliano, che sta ad indicare il cosiddetto “focarone” antica tradizione presente in molti paesi dell’Irpinia e del Sud Italia.
La Lumanera contamina le proprie radici musicali con i suoni del mondo. Attinge dalla carnalità della tradizione campana la forza per un viaggio musicale attuale, partendo dalle proprie radici e con lo sguardo volto alla cultura mediterranea e a quella latinoamericana, con curiosità e cura.
Questo “sentimento” si sviluppa mantenendo sempre vivi quei canoni di fascino verace e di divertimento che sono l’essenza stessa della musica popolare, che Lumanera propone.

La Lumanera ha prodotto due lavori discografici di brani inediti, otre ad un live registrato in
teatro. Nei brani si parla soprattutto di storie e condizioni umane dei giorni nostri, in particolare temi quali l’ecologia, le condizioni del lavoro, l’immigrazione, i diritti sociali che sono il fulcro attorno al quale si sviluppano le canzoni della Lumanera nonchè il “sentimento di fondo” per descrivere e cantare i tempi che viviamo.

Gli ultimi due dischi, “Terrafuoco” e “Lumanera Live” pubblicati rispettivamente nel 2016 e nel 2018 sono una vera e propria “miscela” di sonorità e di linguaggi musicali vari e molteplici grazie anche all’apporto dei tanti musicisti nazionali ed internazionali che hanno collaborato e contribuito artisticamente ai lavori discografici.

Negli anni Lumanera” si consolida con molteplici partecipazioni a festival e rassegne musicali locali e nazionali, tra le quali va sicuramente annoverata la partecipazione al festival internazionale
Musicultura 2017, vetrina importante per confrontarsi con realtà musicali nazionali ed internazionali.

A’ LUMANERA
Massimo Vietri – chitarra classica, voce
Maria Irpino – Voce e percussioni
Gioacchino Acierno – organetto e voce
Fabio Soriano – Flauto e Ciaramella
Diego Iannaccone – Basso
Walter Vivarelli – Batteria e Percussioni
Massimo Testa – Chitarra

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Nero di Bagnoli: ecco le date della Sagra della Castagna e del Tartufo

    • dal 19 al 27 ottobre 2019
  • Visite mediche gratuite con "Le mani sul cuore" e il Dott. Iannace: il programma

    • dal 13 al 20 ottobre 2019
    • Chiesa "Sant'Alfonso Maria de' Liguori"
  • Prevenzione del tumore al seno e al collo dell'utero, visite gratuite in tutta l'Irpinia

    • dal 20 settembre al 27 ottobre 2019
  • Al santuario di Materdomini il dono dell'olio e il ricordo del Transito di San Gerardo in cielo

    • fino a domani
    • dal 7 al 16 ottobre 2019
    • Santuario Materdomini
Torna su
AvellinoToday è in caricamento