rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Eventi

100 anni di Astor Piazzolla, presentato ad Avellino l'omaggio al rivoluzionario del Tango

Anche Avellino renderà omaggio al rivoluzionario del tango nell’anno in cui si celebra in tutto il mondo il centenario dalla nascita di Astor Pantaléon Piazzolla

Nella mattinata di oggi, presso la sala stampa del Teatro Gesualdo, ha avuto luogo la conferenza stampa di presentazione dell’evento omaggio al rivoluzionario del tango Astor Pantaléon Piazzolla (Mar del Plata, 11 marzo 1921 – Buenos Aires, 4 luglio 1992). Nell’anno in cui si celebra in tutto il mondo il centenario dalla nascita di Piazzella, il teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino riapre le porte per un evento di prestigio.

Sul palco il solista Daniel Binelli (Bandoneon), con la partecipazione speciale della pianista Polly Ferman e Massimo Buonavita. Tra gli artisti, anche Sandra Rumolino, Adriano Mauriello e Ludovica Antonietti. Lo spettacolo avrà inizio alle 21.

100 anni di Astor Piazzolla, presentato ad Avellino l'omaggio al rivoluzionario del Tango

“Dopo circa un anno e mezzo diamo nuova vita al nostro meraviglioso Teatro Gesualdo – afferma il sindaco di Avellino, Gianluca Festa - c’è soddisfazione perché, di fatto, la stagione riparte con un evento unico. Una manifestazione internazionale di grande qualità. Lo abbiamo fatto anche per dare una risposta a coloro che già lamentavano la mancata riapertura. Noi smentiamo queste critiche con i fatti. Tra i patrocini che abbiamo ottenuto c’è la Fundación Astor Piazzolla, il Ministerio de Cultura de la Ciudad de Buenos Aires. (Transmite online en Web y Radio de la Ciudad), la Tango BA Festival y Mundial, l’Embajada Argentina en Roma e l’Instituto Italiano di Cultura de la Embajada Italiana en Argentina. Tutto questo aiuta a comprendere il valore di questa straordinaria iniziativa. Un fattore determinante per la riapertura del Gesualdo. Si riparte oggi, con il Tango e con l’omaggio ad Astor Piazzolla e noi, per l’Italia, rappresentiamo quel pizzico di internazionalità che avevo sempre annunciato”.

Avellino capitale del Tango per una sera

“Mi rende felice confrontarmi con la musica italiana – prosegue il solista Daniel Binelli (Bandoneon) - stare qui ad Avellino è un privilegio e siamo contenti di condividere la nostra musica argentina. La cantante Sandra Rumolino è una delle nostre migliori rappresentanti e tutti coloro che collaboreranno sono di estremo valore. Tutti sono l’esempio più rappresentativo della nostra arte. Piazzola era italo-argentino e aveva l’Italia nel cuore, ed era felice di mostrare la sua musica in questo paese. Lui, esattamente come me, provava un’immensa emozione ogni volta che veniva in Italia. Io farò il possibile per rendere magica questa serata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

100 anni di Astor Piazzolla, presentato ad Avellino l'omaggio al rivoluzionario del Tango

AvellinoToday è in caricamento