rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Economia Pratola Serra

Stellantis Pratola Serra, Zaolino (Fismic): "Tavares certifica il Rilancio"

La nota della Federazione Italiana Sindacati Metalmeccanici e Industrie Collegate

Dopo oltre 10 anni dalla visita del compianto Sergio Marchionne alla ex FMA, l'arrivo di Carlos Tavares in fabbrica, rappresenta un'altra giornata storica che certifica la volontà di Stellantis di rilanciare l'azienda di Pratola Serra . La visita nei reparti produttivi, le rassicurazioni dirette a tutti i dipendenti ed il confronto con le Organizzazioni Sindacali, identificano la giornata del 20 gennaio come data importante per certificare il rilancio e lo sviluppo attraverso la conferma del piano industriale pluriennale con relativi investimenti economici-produttivi ed occupazionali . La Fismic/Confsal che ha aperto il confronto in fabbrica con l'intervento di Franco Mosca ha chiesto a Tavares le motivazioni che hanno indotto Stellantis a scegliere la fabbrica di Pratola Serra. Tavares ha risposto con il suo modo diretto con 4 parole strategiche che sono, competenza, efficienza, flessibilità e partecipazione.

"La visita storica di Tavares in Irpinia" dichiara un soddisfatto Zaolino "azzera tutti i dubbi e le perplessità di qualcuno sul futuro, confermando il piano di rilancio e di sviluppo. Utilizzando la “metafora del treno per rispondere a chi ha sempre messo in dubbio la possibilità di uscire dalla crisi, dico che nella vita e nella rappresentanza ci sono quelli come noi della Fismic , a tutti i livelli dalla fabbrica al Nazionale, che decidono di 'essere locomotiva', assumendosi responsabilità, disagi e impegno per alimentare la speranza e c’è chi sceglie di farsi trasportare “nei vagoni comodamente”, risultando però “inconcludenti e inutili”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stellantis Pratola Serra, Zaolino (Fismic): "Tavares certifica il Rilancio"

AvellinoToday è in caricamento