menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia municipale proclama lo sciopero per l'8 novembre

Il personale della Polizia Municipale del Comune di Avellino ritiene di dover stigmatizzare il comportamento dell'Amministrazione comunale di Avellino

Il personale della Polizia Municipale del Comune di Avellino, riunito in due assemblee alle quali ha partecipato complessivamente il 79% degli agenti del corpo, ritiene di dover stigmatizzare il comportamento dell’Amministrazione comunale di Avellino che, in riferimento all’attività del corpo, non solo ha posto in atto attività nei confronti degli agenti nelle quali si potrebbe ravvisare un comportamento antisindacale, ma ha disertato il secondo incontro  per la procedura di raffreddamento del conflitto da tenersi ieri presso la Prefettura di Avellino.

Tale atteggiamento ha impedito ed impedisce l’avvio di un percorso di contrattazione e concertazione sui tanti argomenti ad oggi irrisolti (Regolamento della Polizia Municipale, carenza di personale, sicurezza sul lavoro, vestiario, organizzazione del lavoro, formazione) sui quali il sindacato dallo scorso mese di febbraio cerca un confronto il cui diniego  ha portato FP CGIL e CSA OSPOL a proclamare lo scorso 26 settembre lo stato di agitazione del personale.

Per questi motivi queste organizzazioni sindacali proclamano 24 ore di sciopero dalle ore 7,45 di martedì, 8 novembre 2016 alle ore 7,45 di mercoledì, 9 novembre 2016 le cui forme e modalità saranno rese note nel corso di due assemblee che avranno luogo il giorno 2 novembre dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30.

Le segreterie provinciali di FP CGIL e CSA OSPOL auspicano un ripensamento da parte dell’Amministrazione comunale dell’atteggiamento assunto fino ad oggi e restano disponibili al dialogo avendo ben chiara la responsabilità di non voler arrecare alcun inconveniente alla cittadinanza per lo stato di agitazione in atto e per le ulteriori iniziative di protesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento