La pensione arriva in anticipo anche a dicembre: ecco le date

In arrivo anche le tredicesime

"Anche per il mese di dicembre 2020, il pagamento presso gli sportelli postali dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili sarà anticipato rispetto alle normali scadenze e sarà distribuito su più giorni". E' l'Inps a fare chiarezza in un comunicato sui pagamenti delle pensioni di dicembre.

Pensioni: le date dei pagamenti dal 25 novembre al 1 dicembre

"L'anticipo del pagamento delle pensioni - si legge - è stato stabilito allo scopo di consentire a tutti i titolari delle prestazioni di recarsi presso gli uffici postali in piena sicurezza, nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19".

Il pagamento avverrà secondo un calendario, in base alla lettera iniziale del cognome dei titolari delle prestazioni, a cominciare da mercoledì 25 novembre (lettere da A a B) e via di seguito fino a martedì 1 dicembre (lettere da S a Z). Il calendario è il seguente:

  • cognomi dalla A alla B: mercoledì 25 novembre;
  • cognomi dalla C alla D: giovedì 26 novembre;
  • cognomi dalla E alla K: venerdì 27 novembre;
  • cognomi dalla L alla O: sabato 28 novembre (solo mattina);
  • cognomi dalla P alla R: lunedì 30 novembre;
  • cognomi dalla S alla Z: martedì 1 dicembre.

Pensioni dicembre 2020: c'è anche la tredicesima più gratifica

dicembre inoltre pensionati e lavoratori dipendenti avranno diritto allo “stipendio” aggiuntivo corrisposto in vista delle festività natalizie. Il pagamento segue tempi diversi a seconda che il dipendente lavori per un’azienda pubblica o privata. I primi a ricevere la gratifica saranno comunque i pensionati che si vedranno erogare il maxi assegno già con il trattamento previdenziale di dicembre. Per chi ritira la propria pensione presso gli uffici postali, con il calendario anticipato a causa dell’emergenza Covid, la tredicesima mensilità arriverà già a fine mese.

Ai pensionati il cui trattamento non supera una certa soglia di reddito, insieme alla gratifica natalizia verrà erogato come ogni anno anche un bonus da 154,94 euro, introdotto  dalla legge finanziaria 2001 che come spiega l’Inps spetta “a chi percepisce una o più pensioni con un importo complessivo non superiore al trattamento minimo e che si trovi in determinate condizioni reddituali”. l bonus spetta per intero a chi percepisce una pensione minore o uguale a 6.695,91 euro, mentre “se l’importo complessivo delle pensioni per il 2020 risulta compreso tra 6.695,91 e 6.850,85 euro, al pensionato spetta la differenza tra 6.850,85 euro e l’importo delle pensioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Rinviata l'apertura di Decathlon a Mercogliano

  • Coronavirus in Irpinia, sono 160 i positivi di oggi: altri 27 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento