menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Universiadi, parte il reclutamento dei volontari: come candidarsi

Per i selezionati è previsto un rimborso spese e l'utilizzo gratuito dei mezzi pubblici

Parte il reclutamento dei 5600 giovani volontari che collaboreranno per lo svolgimento delle Universiadi a Napoli. Le modalità per candidarsi sono state illustrate ieri da Gianluca Basile, commissario straordinario dell’Universiade, da Adam Sotiriadis, coordinatore generale della Fisu e Patrizio Oliva, ex pugile e testimonial dell’iniziativa. Durante la compilazione del form è possibile esprimere una preferenza riguardo l’area cui essere assegnati secondo le proprie attitudini.

Inolte, nell’assegnazione l’organizzazione terrà conto non solo del reale fabbisogno (legato allo svolgimento della manifestazione), ma anche della possibilità di evitare ai volontari spostamenti troppo ampi. Ben 16 le aree funzionali previste, con turni brevi di 5-6 giorni per permettere a quanti più ragazzi di poter partecipare all’evento nella veste di volontario. Coinvolta anche la Protezione Civile, con circa 1500-2000 volontari.

Ma non è finita. Infatti, ci sarà un terzo gruppo di volontari, oltre 1000, provenienti dalle federazioni sportive. Come rimborso spese è prevista una somma giornaliera di euro 25, che sarà garantita a tutte le tipologie di volontari. Per i volontari selezionati ci saranno tre giorni di training a fine giugno e la possibilità di accedere gratuitamente a tutti i mezzi pubblici della regione.

Per i requisiti necessari e il form per candidarsi, cliccare qui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento