rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Economia

Aziende irpine pronte per Vinitaly, Perozzi: "Portiamo a Verona vini di grande qualità"

La manifestazione, che si svolgerà a Verona dal 10 al 13 aprile 2022, sarà un'occasione per promuovere e valorizzare le eccellenze enologiche irpine, le buone pratiche e le identità produttive legate al vino e all'ospitalità, favorendo la creazione di reti ed attivando sinergie commerciali

Dopo due anni di stop a causa del Covid, 89 aziende vitivinicole irpine sono pronte a conquistare i visitatori della 54esima edizione del "Vinitaly", manifestazione internazionale che si svolgerà a Verona dal 10 al 13 aprile 2022. Quattro giorni di grandi eventi, degustazioni, aree tematiche e focus sui principali mercati, incontri con i buyer internazionali e con la stampa specializzata nel settore.

Aziende vitivinicole irpine pronte per Vinitaly

Oggi, presso la sala consiliare della sede della Camera di Commercio di Avellino in Piazza Duomo, il segretario generale Luca Perozzi ha presentato l'area espositiva "IRPINIA", che sarà a Verona una vetrina importante per la filiera enologica irpina, ancora di più nell'attuale fase economica di ripartenza dopo la crisi pandemica da covid-19, finalizzata alla valorizzazione e diffusione sul mercato internazionale dei prodotti vitivinicoli.

Perozzi: "A Verona portiamo vini di grande qualità"

"Abbiamo un nuovo allestimento. Il nostro claim sarà 'L'Irpinia, una terra da raccontare' - spiega Luca Perozzi - tutte le imprese che partecipano portano vini DOCG. Spesso ci dimentichiamo che questa è una terra di vini di grande qualità. Nella piazza IRPINIA ci saranno molti eventi, anche di spessore, cercando di integrare con presentazioni del nostro territorio che abbiano riscontro nel settore turistico. Si terrà la premiazione delle 29 imprese che hanno ottenuto la certificazione 'Ospitalità italiana' e Coldiretti presenterà il distretto agroalimentare di qualità che sarà incentrato sul vino". 

Ripresa economica, Perozzi: "I dati fanno ben sperare"

"Il vino non è il primo settore economico di questo territorio - sottolinea il segretario generale Luca Perozzi - le esportazioni contano poco più di 20 milioni di euro su poco meno di un miliardo e quattrocento milioni di euro di esportazioni totali di questa provincia. Quindi, il vino irpino non ha un grande valore economico però, anni fa, fu individuato come prodotto che desse l'identità al territorio e che rappresentasse la sua qualità. Così ci siamo mossi in questa direzione. Sulla ripresa economica, alla luce dei numeri registrati nel 2021, Perozzi si dice speranzoso: "Senza dubbio la pandemia e la guerra non hanno aiutato il settore ma dai nostri dati abbiamo visto che sia il volume dell'export sia il volume della produzione sono tornati ai livelli esistenti prima della pandemia. Speriamo che, con questa manifestazione, le nostre aziende riprendano i rapporti con gli altri importatori europei" conclude.

Il programma di Vinitaly

Domenica 10 aprile

  • 10.30 TASTE4test – incontri B2B giornalisti/produttori  a cura della Camera di Commercio
  • 12.00 Presentazione eccellenze irpine in abbinamento ai vini DOCG a cura delle aziende GB Agricola, Caseificio Principato, Prosciuttificio Giovanniello, Salumi Biancaniello, prodotti a base di castagne Raffael, Pasticceria Vignola, Vini Antico Castello
  • 14.30 Vinitaly International ospitalità buyers ICE nell’Area Irpinia   a cura di Vinitaly International 
  • 15.30 TASTE4test – incontri B2B giornalisti/produttori a cura della Camera di Commercio
  • 16.30 Vinitaly International ospitalità buyers ICE nell’Area Irpinia a cura di Vinitaly International

Lunedì 11 aprile

  • 11.00 La certificazione della sostenibilità: sfide e opportunità a cura di Agroqualità
  • 12.00 degustazione con 5 declinazioni di aglianico: Spumante, Rosato, Campi taurasini, Taurasi e Passito a cura de La Molara 
  • 13.00 Presentazione guida enoturistica dei 17 Comuni dell'areale del Taurasi Docg a cura del Comune di Taurasi
  • 15.00 Premiazione marchio Ospitalità Italiana strutture ricettive, ristorative, ed agrituristiche della provincia di Avellino a cura della Camera di Commercio di Avellino ed Isnart Istituto Nazionale Ricerche Turistiche
  • 16.00 Distretto Agroalimentare di Qualità DAQ Vini d'Irpinia prospettive e strategie per il futuro a cura di Coldiretti Avellino e Coldiretti Nazionale

Martedì 12 aprile

  • 10.00 Vinitaly International ospitalità buyers ICE nell’Area Irpinia a cura di Vinitaly International
  • 11.00 I love Torella - iniziativa di promozione territoriale ed enogastronomica a cura della Cantina Candriano
  • 12.00 Vinitaly International ospitalità buyers ICE nell’Area Irpinia a cura di Vinitaly International
  1. 13.00 TASTE4test – incontri B2B giornalisti/produttori a cura della Camera di Commercio
  • 14.00 Nuovi autoctoni d’Irpinia: il vitigno minore Roviello Bianco: Verticale di degustazione a cura di Slowfood - Condotta Irpinia Colline dell’Ufita e Taurasi
  • 16.00 Sound of Wine: improvvisazioni sonore degustando vino con Trilok Gurtu e Carlo Cantini a cura di Donnachiara con la partecipazione di esponenti di spicco del mondo del vino 

Mercoledì 13 aprile

  • 12.00 Presentazione Bando Ospitalità Italiana 2022 per le “Produzioni aperte” (cantine, botteghe, produzioni tipiche, ecc.) a cura della Camera di Commercio di Avellino

Ecco l'elenco delle imprese irpine ammesse al “Vinitaly”, approvato dalla Camera di Commercio lo scorso 10 febbraio.

elenco-imprese-ammesse-vinitaly-2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aziende irpine pronte per Vinitaly, Perozzi: "Portiamo a Verona vini di grande qualità"

AvellinoToday è in caricamento