rotate-mobile
Economia

IIA, Morsa: "No a Seri. Se il Governo non ci ascolta, pronti alla mobilitazione"

Le dichiarazioni del segretario generale della Fiom-Cgil di Avellino, contrario all'acquisizione dell'azienda da parte del gruppo dell'amministratore delegato Vittorio Civitillo

Il segretario generale della Fiom-Cgil di Avellino, Giuseppe Morsa, torna a parlare della vertenza di Industria Italiana Autobus, ribadendo con fermezza l'opposizione dei sindacati ad una possibile acquisizione dell'azienda al gruppo Seri e annunciando una mobilitazione nel caso in cui il Governo non dia ascolto alle proprie istanze e consenta la cessione.

IIA, sindacati pronti alla mobilitazione e allo sciopero contro il gruppo Seri

"Temo che sia ancora in corso una trattativa con il gruppo Seri. Credo che il Governo non abbia ben presente il rischio che si corre qualora l'azienda venga ceduta al gruppo casertano - dichiara Morsa in occasione della manifestazione che si è svolta questa mattina ad Avellino per protestare contro le morti sul lavoro - faremo di tutto affinché questo non avvenga".

"Domani ci riuniremo con il consiglio di fabbrica e i segretari provinciali per decidere la strategia da adottare; mentre lunedì terremo un'assemblea. Se il Governo non prenderà in considerazione la nostra richiesta fermeremo lo stabilimento e mobiliteremo tutta la provincia. Fermeremo anche le campagne elettorali. Il gruppo Seri non deve rilevare un'azienda così importante come l'Industria Italiana Autobus" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IIA, Morsa: "No a Seri. Se il Governo non ci ascolta, pronti alla mobilitazione"

AvellinoToday è in caricamento