menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Federazione Italiana Cuochi, Pietro Montone nominato vice presidente

Le nomine sono state conferite a Roma durante i lavori del Consiglio Nazionale della Federcuochi, organismo di massima rappresentanza delle berrette bianche visto che conta più di diciassettemila iscritti

Grande gioia e soddisfazione per i cuochi della Campania: il segretario regionale Pietro Roberto Montone è stato nominato Vice Presidente della Federazione Italiana Cuochi con delega per il Sud Italia.Si tratta di un traguardo importante che corona il lavoro svolto con impegno e dedizione, in questi anni, dai cuochi della Campania. Non a caso anche il Presidente regionale, Luigi Vitiello è stato chiamato a dirigere, in Federazione Italiana Cuochi, il Dipartimento del Lavoro.

Le nomine sono state conferite a Roma durante i lavori del Consiglio Nazionale della Federcuochi, organismo di massima rappresentanza delle berrette bianche visto che conta più di 17.000 iscritti. La nomina di Pietro Roberto Montone, fondatore dell’Associazione Cuochi Avellinesi e docente dell’Istituto Alberghiero di Montoro, è stata fortemente voluta dal Presidente nazionale della FIC, Rocco Cristiano Pozzulo. “Sono onorato – spiega il neo vice Presidente – di ricoprire questo incarico di prestigio che, nel contempo, ovviamente, comporta anche una grande responsabilità. Oggi il Sud Italia rappresenta la parte più consistente degli iscritti alla Federazione. Lavorerò in stretto contatto con i presidenti regionali e provinciali, assicurando a tutti il mio impegno e la mia partecipazione attiva. Mi auguro di essere il punto di riferimento di tutti gli iscritti del Sud Italia.

Oggi per noi cuochi della Campania si apre una pagina nuova, di grande visibilità, ma come detto anche di grande responsabilità. Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro svolto negli ultimi quattro anni con il Presidente Luigi Vitiello e tutti i colleghi della regione e della mia Associazione, ai quali rivolgo il mio ringraziamento sincero. Senza di loro oggi non saremo ai vertici nazionali. Ora ci toccherà confermare, chiaramente, a livello nazionale il buon lavoro svolto nella nostra regione. Una impresa che non ci spaventa ma al contrario ci stimola. Saranno quattro anni di lavoro anche duri, da svolgere seguendo il programma innovativo che abbiamo scritto unitamente al neo Presidente della Federcuochi. E’ inutile nasconderci che, la categoria ha bisogno di un impegno costante visti i tempi di crisi che ancora siamo costretti a vivere nel nostro settore. Il fatto che il Presidente regionale Luigi Vitiello sia stato chiamato a dirigere il Dipartimento nazionale del Lavoro è una garanzia vista la sua indiscussa competenza. Chiaramente, lavoreremo anche a Roma in sinergia”.

Il neo vice Presidente Montone continuerà anche a seguire la rivista ufficiale della F.I.C. “ Il Cuoco”, magazine che viene stampato in ben 18.000 copie. “Continuerò con piacere a svolgere questo delicato compito. “Il Cuoco” è la vetrina ufficiale del nostro Ente e in questi ultimi anni si è continuamente aggiornato per contenuti e grafica. Confermerò lo staff attuale che sarà allargato ulteriormente a quanti hanno competenze ed entusiasmo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento