menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dino Preziosi nel gotha dei trasporti: rappresenta l'Italia in Europa

Il Direttore Generale dell'Autoservizi Irpini, è stato inserito dal segretario generale dell'European Centre of Employers and Enterprises providing Public services, a membro del CEEP

Costantino Preziosi, Direttore Generale dell’Autoservizi Irpini spa, è stato inserito dal segretario generale dell' European Centre of Employers and Enterprises providing Public services, a membro del CEEP Trasporti Task Force (Associazioni delle Imprese e delle Organizzazioni dei datori di Lavoro a partecipazione pubblica del settore Trasporti dei diversi Stati membri dell’Unione Europea), con sede a Bruxelles.

Il CEEP – il cui board è composto da un delegato per ogni Stato membro dell’Unione Europea ed è l’unica organizzazione europea che rappresenta i datori di lavoro e le imprese che forniscono servizi pubblici - è partner delle Istituzioni Europee a cui fornisce consulenza su tutte le questioni relative ai servizi pubblici.

Inoltre, è direttamente coinvolto nei lavori della Commissione e del Parlamento Europei essendo riconosciuto come uno dei tre partner sociali intersettoriali creati con il Trattato di Maastricht.

L’avv. Preziosi rappresenterà, su indicazione dell’ASSTRA nazionale (Associazione datoriale delle aziende di trasporto pubblico locale in Italia, sia di proprietà degli enti locali che private), l’Italia nel predetto consesso Europeo

Il prestigioso incarico testimonia l’impegno e la professionalità dell’avv. Preziosi e dà lustro ad una società di Avellino, partecipata della Regione Campania, esempio virtuoso nel mondo del trasporto pubblico locale in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 84enne al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus, Gigi Marzullo positivo al covid-19

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento