Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

De Vincenti a Flumeri: "La ripresa economica riparte dalla Valle Ufita"

L'ex Sottosegretario alla Sviluppo Economico in visita presso il nascente stabilimento di Industria Italiana Autobus

"Il vostro impegno e la nostra tenacia hanno reso possibile tutto ciò. Grazie prof De Vincenti". Con questo striscione i lavoratori dell'ex Irisbus hanno accolto l'ex Sottosegretario alla Sviluppo Economico, attualmente Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, in visita presso il nascente stabilimento di Industria Italiana Autobus. Un modo alternativo per dire grazie a chi ha svolto un ruolo chiave in questi anni di difficoltà prima di raggiungere l'esito tanto agognato: la ripresa dei lavori nello stabilimento della Valle Ufita.

"Presto lo stabilimento di Flumeri tornerà ad essere produttivo - ha esordito De Vincenti - Questo risultato è stato possibile grazie all'impegno dei lavoratori, sono grato alla loro determinazione. Noi abbiamo sempre creduto nel Polo Unico: prima come MISE e poi come Governo. È una scommessa che abbiamo fatto e che si sta traducendo in una vittoria".

La partita tuttavia non è ancora chiusa, la battaglia potrà dirsi vinta solo quando dalla nuova IIA vedremo uscire i nuovi autobus. Sarà allora che la Valle Ufita diventerà un simbolo per l'intero Mezzogiorno, un luogo che dovrà aprirsi ai mercati internazionali entrando a far parte di un progestto di sviluppo più ampio che passa per l'Alta Velocità.

"Dalla Valle Ufita partirà un progetto di rilancio per l'intera provincia.Il nostro è un impegno generale -prosegue De Vincenti - È per questo che il Governo ha un accordo di programma con Avellino mentre rete ferroviaria italiana sta valutando un progetto di collegamento della Valle Ufita con l'Alta Velocità Napoli-Bari, fondamentale per rafforzare lo sviluppo della zona e dare allo stabilimento l'apertura ai mercati internazionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Vincenti a Flumeri: "La ripresa economica riparte dalla Valle Ufita"

AvellinoToday è in caricamento