rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Economia Montoro

Castanicoltura, nuove idee per rilanciare un comparto d'eccellenza

Il 14 dicembre 2017 presso la Sala Conferenze di Palazzo Macchiarelli il convegno per il rilancio della filiera

Il 14 dicembre 2017 presso la Sala Conferenze di Palazzo Macchiarelli, Strada Provinciale 5, 13 nella frazione di Misciano nel Comune di Montoro (AV) alle ore 18.00 si terrà un importantissimo incontro/dibattito che avrà come tematiche: 
?    “Livelli di parassitizzazione da Torymus sinensis PRIMI DATI POSITIVI - Metodiche per favorire l’insediamento del Torymus sinensis e tutela ambientale ed idrogeologica” 
?    “IGP Castanicole della Campania: Castagna di Montella IGP, Marrone di Roccadaspide IGP… … Arriva il Marrone di Serino IGP ”
?    “RILANCIO ECONOMICO della Filiera Castanicola, PSR Campania 2014-2020”.
All’incontro parteciperanno:
?    Oreste Pietro Nicola La Stella - Pres. GAL Serinese Solofrana
?    Davide Della Porta - Presidente Ass. Castanicoltori Campani
?    Roberto Mazzei - Consulente agronomo e Tecnico Ass. Castanicoltori Campani 
?    Mario Bianchino - Sindaco del Comune di Montoro
?    Vito Pelosi - Sindaco del Comune di Serino
?    Michele Vignola - Sindaco Comune di Solofra
?    Francesco Gismondi - Sindaco Comune di Calvanico
?    On. Maurizio Petracca - Pres. Commissione Agricoltura Regione Campania
?    Italo Santangelo - Pubblicista e Consulente Agronomo
L’incontro si pone come obiettivo la divulgazione dei risultati delle operazioni di monitoraggio del grado di insediamento del Torymus sinensis e delle attività di rilascio di questo agente di lotta al Cinipide galligeno del castagno. L’Associazione Castanicoltori Campani, nell’ambito dei Progetti di Intervento Territoriale per contrastare l’emergenza fitosanitaria del cinipide galligeno del castagno ai sensi della L.R. n. 4/2002, ha terminato le attività di rilascio del Torymus sinensis, parassitoide del Dryocosmus kuriphilus.

Il dibattito si incentrerà soprattutto sullo sviluppo della filiera castanicola campana e di come rilanciare sul mercato un prodotto nostrano di eccellenza, dopo questo lungo periodo di crisi produttiva, sviluppando attività di valorizzazione, azioni promozionali, sviluppando marchi collettivi regionali. Lo sviluppo della filiera produttiva deve passare attraverso un percorso di costruzione di un brand d’eccellenza come la castagna campana.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castanicoltura, nuove idee per rilanciare un comparto d'eccellenza

AvellinoToday è in caricamento