Borgo 4.0, D'Amelio: "Pubblicato bando, il futuro delle aree interne passa per l'innovazione"

La nota

"Esprimo soddisfazione per l'ulteriore passo in avanti compiuto dalla Regione Campania relativamente al progetto di sviluppo Borgo 4.0. Il bando emanato ieri punta alla creazione di un partenariato qualificato tra grandi imprese, piccole e medie imprese e organismi di ricerca che, nella relazione con la Pubblica amministrazione, Regione Campania e Comuni, trasformerà una parte delle aree interne in smart cities e luoghi per la smart mobility". Lo dichiara la presidente del Consiglio regionale Rosetta D'Amelio commentando la pubblicazione sul Burc dell'avviso pubblico per la selezione della Piattaforma tecnologica di filiera "Mobilità Sostenibile e Sicura".

"Il progetto consta di un investimento di 46 milioni di euro a valere su fondi POR FESR 2014/2020 - conclude D'Amelio - ed è stato illustrato la scorsa settimana al presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, nel corso della sua visita all'area industriale di Morra De Sanctis. Assieme al presidente Vincenzo De Luca credo fortemente nelle potenzialità di Borgo 4.0, certa che il futuro delle aree interne passi per la valorizzazione dei piccoli paesi e nella capacità di coniugare tradizione e innovazione grazie all'implementazione di servizi digitali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Il mercato bisettimanale di Avellino trasloca

  • Nuovo Clan Partenio, altri 16 indagati: fiume di droga sulla rotta Irpinia-Balcani

  • Medico muore durante il servizio notturno

  • Si sente male dal parrucchiere: donna trasportata d'urgenza in ospedale

  • Nuovo Clan Partenio, chiuse le indagini su Damiano Genovese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento