menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calano le bollette di gas e luce: ecco chi può usufruire delle agevolazioni

La notizia arriva direttamente dall’Autorità per l’energia per i clienti sul mercato tutelato (Arera). Codacons incerto

Dal primo aprile 2019 calano le bollette di luce di gas. La notizia arriva direttamente dall’Autorità per l’energia per i clienti sul mercato tutelato (Arera) che, in un comunicato, ha spiegato di aver aggiornato le tariffe con una diminuzione nel secondo trimestre dell’anno per la famiglia tipo; dell’8,5% per l’elettricità e del 9,9% per il gas. Una notizia che è stata già accolta favorevolmente, soprattutto dall’Unione nazionale consumatori, che ha stimato un risparmio annuo per una famiglia tipo di 168 euro: 50 euro per la luce e 118 per il gas.

In particolare, l’Autorità spiega che i cali sono giustificati “alla contrazione dei prezzi delle materie prime nei mercati all’ingrosso dell’energia, nazionali e internazionali”, ma anche da “un inverno non troppo rigido”. Senza dimenticare che, con l’arrivo della primavera, (e quindi con i caloriferi spenti) è fisiologico un alleggerimento delle bollette. Ma il calo dei costi è proprio per tutti? Assolutamente no. Infatti, la diminuzione delle tariffe di luce e gas riguarderanno soltanto i clienti che si trovano nel mercato di maggior tutela.

I cali, tuttavia, sono reali (e di una certa consistenza) anche se il Codacons non fa i salti di gioia sperati, così come si evince dalle parole del presidente Rienzi: 

“Nel 2018 le tariffe hanno registrato un incremento dell’11,12%, mentre il gas è aumentato del 16% tra il 2018 e il primo trimestre del 2019. Un rincaro che ha determinato un ‘massacro‘ per le tasche delle famiglie con una maxi-stangata complessiva pari a 1,32 miliardi di euro solo nel 2018. Questi cali sono solo un primo passo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso un nuovo piano vaccini, Figliuolo: "Andate e vaccinatevi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento