rotate-mobile
Cronaca Avella

Condanna di nove anni al 52enne di Avella che abusò sessualmente di una minore

La bimba, oggi in affido agli zii materni, frequentava periodicamente la casa del 52enne autore delle violenze sessuali, in quanto veniva lasciata sotto la sua custodia dal padre che frequentava la figlia dell'uomo

Nove anni di reclusione ad un 52enne di Avella per essersi reso protagonista di violenza sessuale ai danni di una bambina di sette anni. Un episodio che destò molto sconcerto nel comune del Mandamento. Una storia risalente agli anni a cavallo tra il 2009 e il 2010. 

La ragazzina, dopo le denunce, aveva descritto tutto nei minimi particolari al gip Riccardi, specie il luogo dove avvenivano le violenze. Il 52enne, interrogato su richiesta del Presidente del Collegio Paolo Cassano, avrebbe descritto in maniera identica a quella della minore i luoghi in cui si verificano le violenze tanto da far cadere ogni dubbio su quanto effettivamente accaduto.

La bimba, oggi in affido agli zii materni, frequentava periodicamente la casa del 52enne autore delle violenze sessuali, in quanto veniva lasciata sotto la sua custodia dal padre che frequentava la figlia dell’uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condanna di nove anni al 52enne di Avella che abusò sessualmente di una minore

AvellinoToday è in caricamento