rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Altavilla Irpina

Violenza sessuale su una minorenne, esame del DNA sul 60enne indagato

Alle attività concernenti le analisi parteciperà anche un consulente genetista forense di parte

Nella giornata di venerdì prossimo saranno completati gli accertamenti genetici relativi alla comparazione del DNA del 60enne di Altavilla Irpina accusato di violenza sessuale nei confronti di una 17enne. L’indagato era un amico di famiglia della giovane. I suddetti esami saranno eseguiti dai Carabinieri del Ris di Roma. Alle attività concernenti le analisi parteciperà anche un consulente genetista forense di parte. Si tratta della dottoressa Anna D'Ambrosio, nominata dal legale del 60enne, Michele De Vita. Dai risultati dell'esame potrebbe esserci una svolta alle indagini avviate nei confronti dell'uomo. Potrebbero confermare le accuse rivolte nei suoi confronti oppure portare gli investigatori a respingere ogni addebito.

La denuncia della minorenne

I fatti risalgono all’ottobre 2022, quando una 17enne di Altavilla ha denunciato ai carabinieri di essere stata violentata da un uomo di sessanta anni. Il comando provinciale dei carabinieri di Avellino, all’interno del nucleo investigativo, dispone di una squadra di militari, composto da uomini e donne, specializzata nei reati di tipo sessuali. Una volta che la ragazza e i suoi genitori hanno presentato la relativa denuncia, la squadra si è immediatamente mobilitata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale su una minorenne, esame del DNA sul 60enne indagato

AvellinoToday è in caricamento