menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentata violenza sessuale in via due Principati, resta in carcere l'ivoriano

Gravi gli indizi a carico dell'ivoriano accusato di tentata violenza ai danni di una giovane che rientrava da lavoro, ma lui si difende

Resta in carcere l'ivoriano accusato di violenza sessuale ai danni di una ragazza avellinese, residente in via due Principati. Il Tribunali di Napoli ha ritenuto gravi gli indizi a carico del 22enne.

La versione del giovane, inoltre, non è stata ritenuta credibile dagli inquirenti. L'ivoriano aveva dichiarato che non aveva alcuna intenzione di aggredire la ragazza, anzi se si trovava sul posto era perchè doveva incontrare un'altra giovane conosciuta sui social network. Secondo il racconto dell'ivoriano, lui è vittima di un terribile equivoco. Pare che abbia dichiarato che la decisione di tappare la bocca alla vittima sia stata presa per evitare di farla urlare dal momento che l'aveva vista visibilmente spaventata dalla sua presenza in via due Principati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento