Violenza sessuale su una bambina: restano in carcere gli accusati

La decisione del Gip

Carcere confermato per il 54 enne di Cervinara e il 30enne di San Martino Valle Caudina arrestati giovedì scorso con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una bimba di 5 anni. La custodia cautelare in carcere è stata confermata dal Gip del Tribunale di Avellino  Fabrizio Ciccone. A rendere la vicenda ancora più inquietante sarebbe il fatto che i due presunti orchi sono nonno e zio della piccola. Il nonno della bambina, in particolare, aveva scelto di non rispondere alle domande del giudice e ora, insieme all'altro accusato, farà ricorso presso il Riesame. Indagata anche la madre della bambina, forse a conoscenza dei presunti abusi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento