Cronaca

Campagna vaccinale anti Covid-19 in Irpinia, la Procura di Avellino apre un fascicolo

In corso un'indagine sulle liste di adesione alle vaccinazioni e sulle autodichiarazioni firmate all’atto della somministrazione del vaccino

Il procuratore capo della Repubblica di Avellino Domenico Airoma ha avviato un'indagine allo scopo di verificare che non ci siano stati azioni illecite nel corso della campagna vaccinale svolta in Irpinia. La decisione è stata presa a seguito di denunce presentate a Palazzo di Giustizia che getterebbero dei dubbi sulla gestione dei centri vaccinali.

Si indaga sulle liste di adesione alle vaccinazioni e sulle autodichiarazioni firmate all’atto della somministrazione del vaccino per escludere che ci siano stati dei sotterfugi. Gli accertamenti sono nelle mani dei Nas che stanno acquisendo documentazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna vaccinale anti Covid-19 in Irpinia, la Procura di Avellino apre un fascicolo

AvellinoToday è in caricamento