menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa online per vendita di mascherine da 400 euro, nei guai un 19enne di Lioni

Vittima del raggiro un uomo della Provincia di Frosinone

Un ragazzo di 19 anni di Lioni è stato deferito dai Carabinieri di Ausonia, nel frusinate, a causa di una truffa online, del valore di 400 euro, ai danni di un uomo 36enne, della Provincia di Frosinone, il quale aveva acquistato 200 mascherine Ffp3 a un prezzo vantaggioso.

19enne irpino responsabile di frode informatica

Secondo quanto si apprende dai nostri colleghi di Frosinone Today, la vittima del raggiro aveva trovato girovagando in rete 200 mascherine FFP3 ad un prezzo molto vantaggio ovvero a soli 2 euro cadauno. Ma una volta pagato il dovuto ha capito che era stato truffato e quindi si è rivolto ai carabinieri per denunciare l’accaduto.

Nelle ore scorse i Carabinieri della stazione di Ausonia nel cassinate a seguito di specifica attività info-investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 19enne residente a Lioni (Avellino) poiché resosi responsabile del reato di “frode informatica”.

Gli uomini dell’arma hanno accertato che il giovane, al fine di procurarsi un ingiusto profitto, aveva pubblicato prima un annuncio sul Facebook finalizzato alla vendita di 200 mascherine protettive con classe di protezione FFP3. Trovato l’acquirente, ovvero un 36enne, residente a Castelnuovo Parano, paesino nel sud della provincia di Frosinone, si era fatto versare la somma di euro 400 su una “carta Postepay” a lui intestata, senza però inviare la merce acquistata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento