Trovato un cadavere in una cunetta di Picarelli

Stando alle prime informazioni raccolte l'uomo aveva il volto tumefatto, molto probabilmente conseguenza della caduta. Una prima ipotesi infatti potrebbe essere quella di un malore accusato dall'uomo

Resta da stabilire l'orario esatto della morte e anche la causa. In Procura è stato aperto un fascicolo e l'autopsia chiarirà tutto. Ma da un primo esame sul corpo del 50enne trovato morto in una cunetta di contrada Picarelli ad Avellino nei pressi di un centro commerciale è da escludere l'omicidio. Il cadavere è stato ritrovato dagli agenti di Polizia durante il servizio di pattugliamento notturno che, insospettiti dalla presenza del veicolo, hanno deciso di ispezionare l'area e scoperto così il cadavere sul lato della strada. 

Stando alle prime informazioni raccolte l'uomo aveva il volto tumefatto, molto probabilmente conseguenza della caduta. Una prima ipotesi infatti potrebbe essere quella di un malore accusato dall'uomo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento