menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto a Ischia, panico e paura per i turisti avellinesi

Sale a due il numero delle vittime, i turisti stanno cercando di rientrare a casa

Una notte di paura per l'isola Verde. Il terremoto di magnitudo 4 che ha colpito Ischia alle 20.57 di lunedì 21 agosto ha causato numerosi crolli nel comune di Casamicciola provocando morti e feriti.

Alcune case sono crollate, travolgendo diverse famiglie. Una donna è morta colpita dai calcinacci di una chiesa, un'altra è stata trovata sotto le macerie della sua abitazione. Un bambino di sette mesi è stato estratto vivo dopo sette ore. Sull'isola si lavora ancora per trarre in salvo i suoi fratelli di 8 e 11 anni. Due uomini e due donne sono stati trovati vivi sotto le case crollate. I feriti accertati sono 39.

Paura tra i tanti turisti in vacanza sull'isola. Sono i molti gli avellinesi che scelgono ogni anno di trascorrere le loro vacanze ad Ischia.  Secondo alcune testimonianza nelle case e nelle strutture ricettive, sono caduti oggetti, hanno sussultato i mobili, nei negozi la merce è caduta dagli scaffali e un blackout ha piombato nel buio diverse zone dell'isola. La gente si è riversata in strada, scene di panico e paura le emozioni che di sono accavallate nel corso della notte. Per il momento, alcuni sono già rientrati in città con traghetti straordinari mentre altri aspettano di poterlo fare oggi. Il primo traghetto partito per Pozzuoli è stato preso d'assalto. Altri attendono in strada l'arrivo delle navi per Napoli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento