L'assassino delle Oblate tenta il suicidio in carcere

E' stato salvato dagli agenti della polizia penitenziaria

Ha tentato di ammazzarsi in cella, provando a impiccarsi con un lenzuolo. Gli agenti lo hanno trovato in fin di vita. Il suo cuore aveva smesso di battere, ma è stato rianimato dal personale medico del carcere. E' accaduto questa mattina nel penitenziario di Bellizzi di Avellino. Dove Pellegrino Pulzone, condannato a vent'anni in Cassazione per l'omicidio di Clorinda Sensale, ammazzata con otto coltellate al centro storico di Avellino nel 2013, ha provato a suicidarsi. Il detenuto, grazie al tempestivo intervento di agenti e medici, si è salvato. 

Pulzone era da tempo sotto osservazione di psicologi e psichiatri. In più occasioni aveva dato segni di instabilità. L'episodio ha innescato commento di Donato Capece, segretario generale del SAPPE, che scrive «per fortuna delle Istituzioni, gli uomini della Polizia Penitenziaria svolgono quotidianamente il servizio in carcere - come ad Avellino - con professionalità, zelo, abnegazione e soprattutto umanità, pur in un contesto assai complicato per il ripetersi di eventi critici. E’ solamente grazie a loro, agli eroi silenziosi del quotidiano con il Basco Azzurro a cui va il ringraziamento del appeper quello che fanno ogni giorno, se le carceri reggono alle costanti criticità penitenziarie. La situazione dei penitenziari si è notevolmente aggravata. Basterebbe avere l’onesta di esaminare i dati sugli eventi critici accaduti in carcere negli ultimi anni e negli ultimi mesi»

E aggiunge: «La cosa grave è che questi numeri si sono concretizzati proprio quando sempre più carceri hanno introdotto la vigilanza dinamica ed il regime penitenziario ‘aperto’, ossia con i detenuti più ore al giorno liberi di girare per le Sezioni detentive con controlli sporadici ed occasionali della Polizia Penitenziaria».

Nei mesi scorsi – nelle carcere di Avellino e Ariano Irpino – si sono registrati diversi episodi di violenza proprio contro gli agenti.E in altre occasioni alcuni parenti di detenuti avevano tentato di fare entrare la droga in carcere, ma erano stati fermati proprio dagli agenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta Meteo Campania, attesa per piogge e temporali

  • Cronaca

    Servizio straordinario ad "Alto impatto" in Irpinia

  • Cronaca

    Smaltimento illecito di rifiuti pericolosi, denunciato

  • Cronaca

    Guida sotto l'effetto dell'alcol e provoca un incidente

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Statale tra Monteforte e Mugnano

  • Non si ferma all'alt dei carabinieri e inizia l'inseguimento: così è morto il 40enne

  • Oggi i funerali di Antonio Dello Russo

  • Domenico Auriemma conquista il grembiule di Masterchef

  • Anziano trova un borsellino con 1240 euro: prima nega e poi confessa

  • L'avvocato più giovane di Avellino: premiata Elisabetta Cucciniello

Torna su
AvellinoToday è in caricamento