Cronaca

Tentata truffa alle poste di Avellino, interviene la polizia

L'uomo, un pregiudicato 40enne, è stato immediatamente denunciato

Attimi di tensione alla posta di Avellino, in Via Francesco De Sanctis, dove sono giunte le volanti della polizia. Stando a quanto affermano i testimoni, un uomo ha cercato in tutti i modi di cambiare un assegno. Quest'ultimo, presentava qualche problematica e, in questo momento, il soggetto ha iniziato a dare in escandescenze. Sono giunti sul posto i poliziotti che lo hanno condotto in Questura. Tutto lascia suppore che l'uomo stesse cercando di cambiare un assegno alterandone i dati.

- Aggiornamento

Gli inquirenti hanno confermato quanto detto dai testimoni dell'accaduto:

L’uomo, un 40enne del nolano, con vari precedenti analoghi, alle ore 11 di oggi, aveva aperto un conto corrente postale utilizzando dei documenti che, successivamente, si sono rivelati falsi. Dopo un paio d’ore, era tornato con due assegni di 50.000 euro ciascuno da versare sul conto. Il personale, a questo punto, si è insospettito: la Polizia ha verificato, infatti, che gli assegni erano falsi. Il responsabile è stato immediatamente denunciato per uso di documenti falsi, sostituzione di persona, ricettazione e tentata truffa. Assegni e documenti sono sottoposti a sequestro. Il Questore, infine, ha disposto il foglio di via obbligatorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata truffa alle poste di Avellino, interviene la polizia

AvellinoToday è in caricamento