menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svuotato da quattro persone il tabacchi Romano di Atripalda

Nell'azione hanno riposto la refurtiva in dei grossi contenitori di resina scura lasciando l'esercizio commerciale sottosopra. Una vera e propria devastazione in grande stile, con ingenti danni tra scaffali e vetrate rotte

Serrande e le vetrate del negozio “Eligio Romano” di via Manfredi-Pianodardine divelte. Quattro stranieri, forse presumibilmente di nazionalità rumena, incappucciati e con i guanti, da veri e propri professionisti, in pochi minuti, intorno alla quattro di ieri notte, hanno portato via tantissimi articoli e prodotti dagli scaffali del grande negozio ubicato nei pressi del cimitero e dell’imbocco con la Variante Settebis.

Nell’azione hanno riposto la refurtiva in dei grossi contenitori di resina scura lasciando l’esercizio commerciale sottosopra. Una vera e propria devastazione in grande stile, con ingenti danni tra scaffali e vetrate rotte.
Il colpo messo a segno nei confronti del tabacchi-edicola gestito dal giovane imprenditore Marco Romano è stato posto in essere con una rapidità e una violenza inaudita. Nell’asportare sigarette, gratta e vinci, ricariche telefoniche e tanto altro ancora hanno lasciato i locali del negozio in uno scenario da far west.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento