menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage dell'Acqualonga, Lametta presenta ricorso

Per il legale dell'uomo, la tragedia fu provocata da un errore meccanico

Gennaro Lametta ha presentato ricorso contro la condanna in sede civile nel processo relativo alla strage dell’Acqualonga. Un ricorso verso una sentenza che afferma quanto la responsabilità dell’incidente che, nel 2013, è costato la vita a quaranta persone, vada ripartita proprio fra Lametta e Autostrade per la cattiva manutenzione delle barriere stradali

L’avvocato di Lametta, il legale Sergio Pisani, invece, afferma che l’incidente sarebbe da ricondurre a un errore meccanico. Nello specifico, Pisani scrive "L'avaria del giunto di trasmissione e la susseguente perdita del semigiunto di collegamento al differenziale e' stata spiegata dai tecnici nominati in sede civile con l'inidoneo serraggio dei perni di accoppiamento, essendo esso stato eseguito senza l'ausilio di una chiave dinamometrica, così come invece richiesto dalle norme tecniche. La diversità di serraggio dei perni provocò verosimilmente un eccesso di carico su alcuni di essi, con conseguente 'rottura per fatica'". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento