Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Stalking ad Avellino, condannato a due anni di reclusione

Tutto è nato dal coraggio di una donna, che ha trovato la forza di sporgere denuncia per stalking

Celebrata davanti al tribunale penale di Avellino l’ultima udienza del processo a carico di un uomo accusato di stalking. L’uomo era stato denunciato dopo mesi di vessazioni e molestie. I fatti risalgono al 2019, ad Avellino. Un incubo lunghissimo, per una donna, che ha subito circa quindici episodi di una violenza inaudita. Si parla di violenza verbale, simulazione di atti sessuali e, ancora, di minacce nei confronti della vittima e della sua famiglia.

Condannato a due anni di reclusione

Tutto è nato dal coraggio di una donna, che ha trovato la forza di sporgere denuncia per stalking. Quest’ultima, ribadiamolo, si realizza quando qualcuno, con condotte reiterate, minaccia o molesta la sua vittima in modo da cagionarle un perdurante e grave stato di ansia o di paura, costringendola quindi ad alterare le proprie abitudini di vita. Al termine della discussione, il tribunale di Avellino ha condannato l’imputato a due anni di reclusione e al pagamento delle spese processuali. Per la vittima, difesa dall’avvocato Massimo Passaro, giustizia è stata fatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking ad Avellino, condannato a due anni di reclusione
AvellinoToday è in caricamento