Sidigas, il Tribunale non si pronuncia sul dissequestro

La sentenza dovrebbe arrivare tra una decina di giorni; possibile cessione del ramo gas

Il Tribunale di Avellino non si pronucia sul ricorso della Procura di Avellino, contro il dissequestro di 89 milioni di euro al Gruppo Sidigas. La decisione, però, potrebbe arrivare tra una decina di giorni. Intanto, per il prossimo martedì è stato fissato un incontro tra giudice fallimentare Russolillo, i legali Sidigas, i creditori, i commissari e il pm D'Onofrio che ha contestato il dissequestro (si è passati da 97 a 8 milioni).

I legali Sidigas, inoltre, attendono una risposta sulla richiesta di proroga di 60 giorni per presentare il piano di rientro. Un piano di rientro che, stando ad alcune indiscrezioni, contemplerebbe la cessione del ramo gas alla Italgas. Tutto per scongiurare il fallimento dell'azienda e permettere il risamìnamento della massa debitoria attuale (circa 100 milion).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento