Cronaca Lacedonia

Piscina non a norma, sequestrato noto hotel

La piscina non è norma per quanto concerne le regole antisismiche

Un noto hotel di Aquilonia è stato posto sotto sequestro. Il provvedimento è giunto dalla Procura di Avellino, che ha affermato che la piscina sul lato nord del terrazzo, realizzata in metallo, non è a norma per quanto concerne la prevenzione sismica. 

Il committente, il progettista, i direttori dei lavori e il legale rappresentante dell’impresa sono ora indagati. L’Arma ha evidenziato una presunta mancata autorizzazione dell’ufficio tecnico regionale e il non adeguamento del solaio sulla quale sorge l’opera ritenuta abusiva.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina non a norma, sequestrato noto hotel

AvellinoToday è in caricamento