menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sentenze pilotate, Mauriello risponde alle domande del gip

Per l'imputato accuse infondate

Nel corso dell'interrogatorio tenutosi questa mattina presso la Procura della Repubblica di Salerno, il giudice Antonio Mauriello ha risposto alle domande del gip Piero Indinnimeo, riguardanti l'accusa di corruzione in atti giudiziari.

Il reato contestato a Mauriello

Il giudice avellinese, secondo le indagini condotte dal procuratore aggiunto di Salerno Alberto Cannavale e dal sostituto Elena Guarino, nell'ambito dell'inchiesta Ground Zero 2, avrebbe intascato 10.000 euro (5.000 a testa) per assicurare due sentenze favorevoli, ricevendo i diretti interessati, almeno in un'occasione, presso il suo studio, situato nel capoluogo irpino.

Mauriello, assistito dall'avvocato Raffaele Tecce, ha respinto tutte le accuse, dichiarandosi estraneo ai fatti. Spetterà adesso al gip la decisione di accettare la richiesta di revoca o attenuazione della misura cautelare nei confronti del giudice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento