Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Forino

Scomparsa Gnerre, cellulare del 30enne localizzato nel Lazio

Alla luce di questo nuovo elemento, i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino valutano diverse ipotesi

E' ancora giallo nella scomparsa di Alfonso Gnerre, il 30enne originario di Santa Paolina di cui non si hanno più notizie dallo scorso 1 agosto.

Le indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno portato ad una nuova scoperta. Il telefono cellulare del ragazzo ha agganciato una cella nel Frusinate, zona del Lazio. Alla luce di quest'ultimo elemento, le ipotesi sono due: il 30enne si sarebbe allontanato volontariamente da Forino, comune dove risiedeva e lavorava come operaio agricolo, oppure il telefono cellulare non è più in suo possesso ma è nelle mani di un'altra persona.

Le indagini

Indagando nel passato del ragazzo, si è scoperto che è stato vittima del giro di usura scoperto dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Avellino nell’ambito dell’inchiesta sul Nuovo Clan Partenio e che avrebbe subito un violento pestaggio a Tufo qualche anno fa. Inoltre, non è la prima volta che Alfonso fa perdere le sue tracce. Già in precedenza, il giovane è scomparso senza dare sue notizie per poi fare ritorno improvvisamente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa Gnerre, cellulare del 30enne localizzato nel Lazio
AvellinoToday è in caricamento